Artondù (Sella e Cima) da Meschie, anello per il sentiero del Pusin e sella Morteis

Artondù (Sella e Cima) da Meschie, anello per il sentiero del Pusin e sella Morteis

Dettagli
Dislivello (m)
520
Quota partenza (m)
1077
Quota vetta/quota (m)
1597
Esposizione
Sud-Est
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
binco rosso

Località di partenza Punti d'appoggio
Pradeboni

Note
bel anello escursionistico,con tratti ripidi fino alla sella... poi invece nel tratto di traversata del pusin più agevole tranne alcuni tratti più ripidi con vegetazione d'intralcio.
contando i sali e scendi il dislivello è sui 650 mt.
Avvicinamento
da Chiusa Pesio, imboccando poi la val pesio salire a Pradeboni. da qui salire all area attrezzata delle meschie dove si lascia l auto.
Descrizione

dalle meschie prendere la strada per la bisalta e dopo breve,alla presa del acquedotto, svoltare su carrareccia nel vallone del sabot (pailna)… dopo una rampa e prima di attraversare il fiume prendere a destra la traccia in salita (tacche) che si inoltra ripida nei boschi e negli alpeggi.
nel dubbio poi tenere sempre la direttiva della sella… verticalmente, per non sbagliare se si perde un pò la traccia nei prati.
Arrivati all’ultimo rudere (palina) prendere a destra…la traccia, con due ampie svolte ci porta al gias Sella e alla destra, sulla vicina cima Artondù molto panoramica.
Ridiscendere alla palina e proseguire per sella Morteis (indicazioni).
Il sentiero con tratti suggestivi, conduce ad una pietraia e successivamente ad un alpeggio. Ad un successivo bivio tenersi a destra e in leggera ascesa ricollegarsi alla sterrata che sale al gias Pravinè. Ridiscendere al vicino gias Morteis e rientrare alle meschie sia per sterrata che per sentiero.

Circa tre ore per l intero giro.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
andrepilot
28/10/2017

Nelle vicinanze Mappa

3 anni fa
6 anni fa
Link copiato