Argentera (Cima Nord) Fino al Mattino

Argentera (Cima Nord) Fino al Mattino

Dettagli
Altitudine (m)
2900
Dislivello avvicinamento (m)
1400
Sviluppo arrampicata (m)
200
Esposizione
Nord
Grado massimo
7a
Difficoltà obbligatoria
6b

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio F. Remondino, Bivacco del Baus

Avvicinamento
Dal Rifugio Remondino si raggiunge il Passo dei Detriti e si segue il tracciato per il bivacco del Baus, un breve tratto di placche liscie è attrezzato con un cavo metallico, fino a superare un rigagnolo. Si raggiunge un evidente grande intaglio (la "finestra") sulla dorsale verso la parete Est. Due doppie attrezzate (soste a spit) portano sulla pietraia: necessarie 2 corde da 50m. Da li ci si dirige verso la parete: al centro dell'evidente sperone triangolare sotto la verticale della Cima Nord attacca la via (clessidra artificiale con cordino).
Descrizione

Bellissima via in una cornice ambientale maestosa e indimenticabile, breve ma impegnativa.
L1 6b, L2 6b, L3 7a, L4 6b, L5 6b.
Tutti tiri abbastanza lunghi, corde da 60m consigliate.
Attrezzatura a Fix inox 10 mm, necessario integrare con friends piccoli e medi (dai micro a 1 Camalot).
Discesa: 1) raggiungere la Cima Nord e poi per traversata in cresta la cima Sud (secondo-terzo grado) per poi scendere per la via normale.
2) In doppia sulla via (soste attrezzate per la calata, verificare cordini e maison) e tornare al Passo dei detriti.
In questo caso si possono salire le prime 3 lunghezze (6a+ max) della via vicina “Les Etoiles Noires” (vedere Cima Sud Argentera) e poi procedendo lungo la cengia verso Sud si torna verso il Passo dei Detriti.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Info al Rifugio F. Remondino
enri-le-fou
26/08/2017
3 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 2020m 3.5Km

Diga del Chiotas

Stazione Meteo
Stazione Meteo 1390m 5.4Km

Valdieri

Stazione Meteo
Link copiato