Aquila (Monte dell’)da Omens per la dorsale Ovest

Aquila (Monte dell’)da Omens per la dorsale Ovest

Dettagli
Dislivello (m)
1900
Quota partenza (m)
790
Quota vetta/quota (m)
2581
Esposizione
Nord-Ovest
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Gita caratterizzata da un lungo avvicinamento per cresta su una discreta traccia di sentiero, molto più pulita sul versante Dondeuil, mentre sul versante Arnad in qualche punto è poco evidente e sporca da erba, ginestre ed arbusti vari.

La traccia e' presente fino in vetta.
Si trovano segnavia (pochi )di tutti i colori nella parte bassa
Rossi - blu (della A blu) - talvolta gialli - bianchi
Descrizione

Dalla piazzetta di Omens, percorrere la sterrata del Col Vert, tagliando i tornanti, quando è possibile, dove è ancora presente la traccia della vecchia mulattiera fino ad arrivare al colle. Seguire ora la sterrata fino al suo termine, circa 100 metri dopo l’Alpe Seura; poi inizia un bel sentiero pianeggiante, con ai bordi le tubature dell’acqua, che inizia ad addentrarsi nel Vallone Dondeuil. Dopo circa 400 metri il sentiero inizia a salire dapprima con strette giravolte, poi un po più ampie fino al raggiungimento del colletto di quota 1800 ca ( Colle di Chizzagne). Ora si inizia a percorrere la lunga dorsale, sempre su traccia di sentiero, con tratti in cresta ed altri su ambedue i versanti con alcuni tratti a saliscendi fino a raggiungere la depressione dove sono allocate le baite Champoussin. Dalla depressione si sale in direzione di una croce in legno
-(qui per ritrovare la traccia – talvolta assente- conviene portarsi sulla dorsale dove dopo un po si trovano mini dolmen )
Seguire la traccia sulla dorsale e poi su pendio fino in vetta.
Discesa per la stessa via di salita.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
L'Escursionista - carta dei sentieri n. 12
Bibliografia:
IvreaAlpi di Matteo Antonicelli
blin1950
02.06.2020
4 mesi fa
4 anni fa
5 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
9 anni fa

Tracce (1)

Condizioni

Link copiato