Antona (Monte) Vista su Casania

Antona (Monte) Vista su Casania

Dettagli
Sviluppo arrampicata (m)
140
Esposizione
Est
Grado massimo
5c
Difficoltà obbligatoria
5c

Località di partenza Punti d'appoggio
Antona

Avvicinamento
Prendere l'uscita autostradale di massa, proseguire per San Carlo Terme, Altagnana ed infine raggiungiamo il paese di Antona. Continuare la strada per il Pian Della Foiba e dopo la località Campareccia lasciare la macchina su uno spiazzo subito dopo il secondo tornate da tale località. Sul margine sinistro del tornante risalire un sentiero che parte dalla fine del guardrail fino a giungere ad una falesia, oltrepassarla ed in 5 min raggiungiamo una cappella, da qui scendere per il versante opposto fino alla base dell'evidente parete est. La via parte subito alla destra di " ambrones ". TOT 10 min. dalla macchina
Note
Via bella e di continuità in un panorama stupendo, roccia buona nella prima parte della via, da fare attenzione dal 4° tiro in poi. Spittata bene.
Descrizione

L1 : 5c Risalire su placca verticale per 25 mt, passaggio molto delicato ( 6a ? ) per superare un piccolo tettino, piedi quasi sempre in aderenza, sosta su una cengia.

L2 : 5c Salire su una placca leggermente appoggiata con passaggi tecnici e di equilibrio fino ad un’altra cengia, da qui tenere delle salde ma sottili lame fino ad una terza cengia dove c’è la sosta 35 mt.

L3 : 5b Tiro breve ma di equilibrio. 20 mt

L4 : 5a Si oltrepassano un paio di cenge su passi facili, sosta in comune con la via ” Ambrones ” alla base di una grande roccia, attenzione ai detriti.

L5 : 5a Tiro in comune con l’altra via. Partenza leggermente esposta ma subito dopo ci spostiamo sulla cresta con passi di II° ( ignorare la prima sosta ) fino a scavallare alla base di un’altra cresta rocciosa , la ” difficoltà ” di questo tiro sta nel superare tale roccia per arrivare all’ultima sosta sovrastante.

Discesa : Sconsiglio vivamente di proseguire per la vetta. Dall’ultima sosta proseguire legati ed in sicurezza verso sinistra II° con protezioni veloci su clessidre e spuntoni, scendere di qualche metro fino a fare sosta su un’evidente grande spuntone posto sul versante sud/est della montagna. Da qui scendere facendo attenzione, su un ripido pendio ( tracce di sentiero ) posto sul versante che guarda la strada, in 5 min ritorniamo alla cappella.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
numenoreano
19.07.2020
2 settimane fa
12 mesi fa
1 anno fa

Condizioni

Link copiato