Sant’Emiliano (Oratorio di) da Sostegno, anello per Casa del Bosco

Sant’Emiliano (Oratorio di) da Sostegno, anello per Casa del Bosco
La gita
giuliof
3 02/01/2010

Temendo basse temperature e forte vento opto per un breve giro in questa zona … che poi si trasforma in un lungo giro col rischio di passare fuori la notte. Salgo all’oratorio di Sant’Emiliano come nel giro precedente poi proseguo lungo la cresta nord verso zone per me inesplorate. Raggiungo in successione il passo Salaroli, la Colma Vasselloni, la Chiesetta di San Bernardo, la Cappella del Cappone, alcuni ruderi e poi Serravalle Sesia restando per buona parte del tragitto proprio di fronte al Monte Fenera. A questo punto cerco il sentiero per ritornare alla Bocchetta di Ovasine, costeggiando il Rio Chezza e guadando i suoi minuscoli ma numerosi tributari. Dalla bocchetta, che rappresenta un importante crocevia di sentieri, tramite una lunga sterrata rientro a Sostegno trascurando, data l’ora ed il forte vento, la vicina cima di Pietra Croana. Un po’ di ghiaccio e neve nei tratti rivolti a Nord, vento sulle creste. Percorso con scorci molto panoramici sulle prealpi Biellesi.Incontrato solo un MTB ed un pastore con le capre.

Vedi anche : http://www.torriste.it/85731.php

Link copiato