Anello Confluenza Po Dora Baltea

Anello Confluenza Po Dora Baltea
La gita
giuliof
4 02/02/2014

Gita adatta a ritagli di tempo e/o giornate con condizioni non ottimali per salire in montagna, che tuttavia può riservare belle sorprese. Percorso molto umido con tratti allagati ed innevati, effettuato con le pedule, ma sono consigliabili stivali di gomma per affontare con maggior disinvoltura piccoli guadi e pozzanghere. Visitato anche una delle grosse isole di sabbia e ghiaia che potrebbero apparire come penisole, a secondo del livello dell’acqua, attualmente raggiungibile attraverso lingue di sabbia e piccoli guadi. Dopo aver costeggiato un tratto del Po in cui le acque scorrono molto veloci, quando si crede di essere giunti in prossimità dell’ennesima lama d’acqua stagnate, ecco che si è arrivati alla confluenza tra i due fiumi. A questo punto si risale lungo la sponda sinistra della Dora prestando attenzione nell’attraversare i tratti formati da cubi di cemento che dopo le forti piogge di questo periodo sono particolarmente scivolosi. Suggestivo l’ambiente al crepuscolo, immerso nella nebbiolina sottile e soffusa della pianura. Avvistato vari uccelli acquatici ed una lepre.

Link copiato