Alp (Cabane de l’) da Saint Crepin

Alp (Cabane de l’) da Saint Crepin

Dettagli
Dislivello (m)
1500
Quota partenza (m)
902
Quota vetta/quota (m)
2392
Esposizione
Nord
Difficoltà salita
MC
Difficoltà discesa
MC

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Torino per la Val di Susa attraverso il Colle del Monginevro (o dal Colle della Scala passando per Bardonecchia), si scende a Briançon e si prosegue direzione Gap fino a Saint Crepin.
Da Cuneo attraverso il Colle dell'Agnello, quindi Guillestre e Saint Crepin. Si può partire dall'aerodrome.
Descrizione

Dall’aerodrome di Saint Crepin si prosegue lungo la strada poco trafficata che costeggia la montagna, in direzione Reotier. Non appena inizia la salita si hanno due opzioni che si ricollegheranno a quota 1400 m. Se si vuol proseguire su asfalto si continua dritti, raggiungendo il centro di Reotier per poi proseguire in salita seguendo le indicazioni per Tete de Vautisse e Pinfol (che poi andrà ignorato) passando per le Bourgea. Se invece si vuol evitare l’asfalto, al primo bivio si nota una pista forestale che si stacca a destra, la Route Forestale de l’Aiguille. La si segue senza possibilità di errore sino al bivio di quota 1400 m, dove si ritrova l’asfalto a monte di le Bourgea.
Qui con una breve deviazione si arriva alla chiesetta con fontana di Saint Roch a les Lajards.
Si continua quindi su asfalto in salita, giungendo alle case di Mikeou 1500 m (ultime due fontane). Poche decine di metri dopo il fondo stradale diventa sterrato, con pendenze costanti mai troppo dure (max 10%). Si ignora la deviazione per Basse Rua continuando sulla strada principale, prima nel bosco, poi su bei pascoli e quindi nuovamente nel bosco. A 2010 m si arriva alla Cabane de la Selle, e si continua senza errore a monte, compiendo un lungo traverso che svalica nel valloncello parallelo. Il bosco termina lasciando spazio a prati con bellissimi scorci panoramici. Un’ultima serie di tornanti conduce ad un colletto, brevissima discesa e si arriva alla Cabane de l’Alp 2392 m ,dove ha termine la strada.
Da qui per gli amanti del cicloalpinismo c’è la possibilità di proseguire alla Tete de Vautisse.
Discesa dal percorso di salita, oppure a quota 1875 m dove si incontra un bivio con una sterrata a sinistra, la si segue per entrare nel vallone della Cabane de Tramouillon; raggiunta la carrareccia principale si scende a le Ponteil dove un sentiero (da provare) scende su Chanteloube proprio nelle vicinanze dell’aerodrome di Saint Crepin.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
andrea81
07.07.2018
2 anni fa

Condizioni

Link copiato