Albino’s wall Beati voi

Albino’s wall Beati voi
La gita
rocco
5 01/10/2016

Davvero una bella via, su roccia stupenda e spittata in maniera impeccabile. Tutti i tiri sono belli e interessanti, forse il primo e il migliore, e non è neanche banale, si arriva in sosta già caldi. L3 obbliga a tirar fuori un po’ di tecnica di piedi prima e di equilibrio alla fine. L4 è il più vario, occhio agli attriti. L5 e L6 più facili, ma divertenti e con ancora qualche passo da impostare bene. Doppie filanti.
Avvicinamento: con il torrente povero d’acqua come in questo periodo si può partire a valle della parete, in corrispondenza dello sbarramento della CVA. Si guada il torrente a valle dello sbarramento, lo si segue sulla sponda dx idrografica stando il più possibile vicino al greto (un paio di facili passi di arrampicata), fino a reperire un grosso masso sulla riva con le strisce colorate del frazionamento territoriale, già oltre la verticale della via (ometto). Da qui si risale la sx idrografica del canale che scende dalla parete (pietraia, ometti), lo si attraversa verso sx dopo circa 200 m lineari, si guadagna una radura (ometti, bastone in mezzo alla radura), da qui traccia abbastanza evidente fino alla base della via (30′).

Un grazie a Ezio per aver scovato e chiodato una così bella via.
Oggi con Ale e in compagnia di Mara e Gianpaolo.

Link copiato