Ailefroide – Settore Eboulement Derborence

Ailefroide – Settore Eboulement Derborence

Dettagli
Altitudine (m)
1800
Dislivello avvicinamento (m)
200
Sviluppo arrampicata (m)
300
Esposizione
Sud
Grado massimo
7a
Difficoltà obbligatoria
6b

Località di partenza Punti d'appoggio
camping comunale ailefrode

Note
bella via con roccia eccezionale. I piedi restano semplicemente incollati alla roccia!!
chiodatura ottima, un po più distanziata dove è facile, tiri più impegnativi ben protetti
doppie con alberi che danno fastidio.
Descrizione

Da Ailefroide prendere il sentiero (inizio mulattiera) sulla dx orografica del torrente dal ponte sul fiume in uscita da Ailefroide.
Seguire il sentiero per una decina di minuti sino a quando evidente sulla sx si vede il sentiero per il Travers du Pelvoux. Seguire qs sentiero e in alto abbandonarlo andando faccia a monte sulla sx sino a trovare la struttura (20 minuti)
Ci sono 3-4 vie. Una nuova all’estrema sx, una sull’estrema dx e due centrali. Le due centrali sono Derborence (sx) e Balinverna, abbastanza simili come gradi, obbligatorio comunque max 6b.

L1 V+
L2 VIB
L3 III (alla fine seguire gli spit di sx e non di dx su Balinverna)
L4: dopo la sosta alla fine del terzo tiro, quello facile in comune con la Baliverna, bisogna seguire gli spit di destra (quelli di sinistra sono della Baliverna) lungo placchette e saltini di vario tipo (6a);
L5: è il tiro più duro, un diedrino liscio liscio che la guida grada 6c+, ma (per chi riesce a non toccare alcun punto…) potrebbe essere qualcosina di più;
L6: sempre dritti per plachette e saltini (5c/6a); si arriva a una cengia e si traversa sulla destra fino alla sosta sotto una fessura strapiombante;
L7: passo assai sbilanciante per arrivare ad efferrare la fessura (6b+) e poi su dritti per la lama che sputa in fuori, sbuffando e maledicendo lo spigolo affilato come un coltello…; si arriva così alla sosta, circa 3 metri a destra di S7 di Baliverna.
L8/L9: in comune con la Baliverna.

Discesa:
per la via di salita, poi alla sosta alla fine del tratto di III in roccia rotta, scendere verso sx nel canale sottostante alla S3 sino a terra appena più alti dell’attacco. In 30 secondi alle scarpe.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Oisan nouveau oisan sauvage - JMC
killer
29.06.2008
12 anni fa
13 anni fa

Condizioni

Link copiato