Gulliver outdoor - arrampicata, escursionismo, scialpinismo, sci alpinismo, alpinismo, canyoning, trekking, MTB, Cicloturismo

cbuccheri


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Una piacevole sorpresa per la qualità della roccia nonostante la data di apertura. Il terzo tiro è molto bello (Strapiombo fisico e poi placca a gocce tecnica), ma anche gli altri soddisfano. L'obbligatorio forse è più sul 6a. Chiodatura buona. Per le doppie conviene usare quelle tutto a destra guardando la parete (Anello di ferro su albero) che con due calate veloci riportano sul sentiero alla base.
Partiti con Luca per la Tour Termier, i vari posti di blocco per gara ciclistica ci hanno dirottato verso questo posto che utilizziamo sempre come ripiego ma che non lo è affatto.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Come già detto da Luca (righini), la via è un po' ricercata ma complessivamente bella grazie all'ambiente. L'attrezzatura e ottima in funzione, forse, della qualità della roccia non sempre impeccabile.
Complessivamente una salita ideale da fare con un buon amico per gustare l'avvicinamento, i panorami ed una punta.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Via verticale ed atletica, a mio parere tra le più belle del Bourcet. Belli tutti i tiri salvo l'ultimo, utile giusto per uscire in punta. Chiodatura impeccabile e roccia buona (muove pochissimo ed i vari passaggi stanno ripulendo la roccia). L'obbligatorio è quello indicato e senza qualche spit allungato sarebbe anche di più. Due doppie veloci, sicure e verticali per scendere (L'ultima arriva giusta giusta con le corde da 60 mt).
Arrampicato per gran parte con pioggiarellina che però non si è trasformata in pioggia. Un saluto ai simpatici ragazzi che erano su Sussurri e grida e al mitico socio Stefano, sempre un grande nonostante la spalla infortunata.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Come già detto precedentemente, i primi tre tiri presentano roccia di scarsa consistenza e richiedono attenzione.
Gli ultimi tre tiri sono belli (bellissimo il penultimo) ma presentano anche loro qualche sezione con roccia friabile.
Sul tiro di 4b si incontra una sosta che conviene saltare per andare ad utilizzare quella immediatamente sotto al tiro di 6c (Due spit senza cordino di collegamento, aggiunti probabilmente dopo).L'obbligatorio a mio avviso è inferiore al 6B. Una volta usciti, dall'ultima sosta, occorre traversare a dx per circa 50 mt(faccia a monte) e leggermente in discesa per andare a reperire la prima calata, facendo molta attenzione a non scivolare e smuovere troppe pietre. Le calate sono tre, e fortunatamente veloci e verticali.
Il commento riassuntivo che si può fare è questo: se volete fare una via di tipo alpinistico dove roccia dubbia e attraversamenti delicati (nonché caduta pietre) fanno parte del gioco, fatela. Se siete principalmente falesisti e vi aspettate da una via di sei tiri, roccia buona e condizioni di assenza assoluta di pericolo, fate altro.
Ambiente bello, temperatura e condizioni ottime, in compagnia di Manu.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
La portata della cascata è imponente in questo periodo e l'attraversamento del torrente impone di dover andare a mollo fino alle ginocchia. Abbiamo trovato la parete asciutta salvo in alcuni tratti (una sezione del tiro di 6c+!). Roccia abbastanza buona anche se occorre prestare un pochino d'attenzione in qualche punto. Gli ultimi due tiri sono sporchi e smorzano il divertimento. L'attrezzatura è buona salvo la maggior parte dei cordoni delle soste, che avrebbero bisogno di essere sostituiti prima o poi. Non abbiamo integrato poiché la chiodatura è adeguata alle difficoltà. I due tiri di 6c+ e 6c sono faticosi ed esposti. Nel complesso, se si scende dal sentiero, occorre mettere in preventivo di passare una giornata piena, tra avvicinamento, passaggio torrente e scalata.
Tornati a scalare su via lunga dopo molti mesi di inattività.Con Manu, Simona e Maurizio. Posto molto bello.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Via strapiombante ed esposta, ma ricca di appigli e quindi scalabile senza eccessiva fatica, salvo il quarto tiro. All'inizio della parte dura del quarto tiro c'è una sosta supplementare, non segnata in relazione, che conviene usare perchè evita il tiraggio delle corde e permette al secondo di seguire e facilitare i movimenti del primo di cordata mentre fatica sul 7a/AO. La chiodatura e' buona (anche se qualche placchetta si muove) e la roccia pure.
Via fatta con Luca, pure lui in ripresa dopo un periodo di inattività.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Una mini-Tete d'Aval, in Val di Susa, questa parete, per ambiente, roccia e tipo di scalata.
La via è ben attrezzata ed i gradi indicati qui su Gulliver mi sembrano corretti. L'obbligatorio intorno al 6a+ e la roccia piuttosto solida nei tratti più difficili. Esposizione tipo "Placche gialle alla Sbarua". L'ultima sosta conviene farla sul secondo grosso pino che si incontra all'uscita della via, cosicchè si è gia sul sentiero di discesa. Le soste sono attrezzate anche per la calata ma è meglio evitare (soprattutto con cordate che seguono).
Sembrerebbe però si sia persa la caratteristica di posto solitario a giudicare dalla ressa (Ben tre cordate che ci seguivano). Con il mitico socio Stefano Barbi, anche lui in ripartenza dopo lunga pausa.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Via che risulterebbe brutta se valutata con un'ottica falesista. Arrampicare però sul 6a+ con roccia dubbia e con lo spit lontano sa comunque di alpinistico.
Soste ottime. Per chi avesse il grado strettino si consiglia qualche friend medio. Discesa comoda a piedi per la normale.
Prima volta alla Meja. Posto molto bello davvero.
Io e Stefano di nuovo a scalare dopo due mesi di stop vacanziero.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Meno bella in quanto a omogeneità di altre vie del Bourcet, ma nel complesso, divertente e ben chiodata.
I tiri sono tutti piacevoli. Il 6c è molto faticoso e continuo. Avevamo programmato di ridiscendere sulle calate di "Aria sulla quarta corda" ma non abbiamo trovato l'uscita, dunque consigliamo di portare dietro le scarpe e scendere dal sentiero come effettivamente indicato dalla relazione.
Ennesima puntata mattutina con Stefano, essendo impossibilitati entrambi in questo periodo a fare vie lunghe.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Via molto bella che, presenta un tipo di arrampicata verticale, prevalentemente su prese rovesce, il ché rende necessario un buon uso dei piedi. Ci si può misurare praticamente con tutti i tipi di scalata: placca, diedro, strapiombo, tacchette, gocce e cannelures. La roccia in alcuni tratti è da verificare ma la chiodatura nel complesso è sicura. E' importante affrontare gli ultimi quattro tiri ( bellissimi) abbastanza sicuri in quanto a meteo e orari poichè la ritirata si presenta alquanto difficile. Arrivati in punta si scende di alcuni metri su una forcella e ci si dirige verso una seconda forcella con ometto, dietro alla quale c'è la sosta di calata che porta al canalone dal quale si arriva al sentiero solito che scende dalle Tenailles. I tempi indicati da Cambon sono giusti. Se andate mediamente veloci sul 6b valutate 7 ore (quello che c'abbiamo messo noi). Nel dubbio, attaccate presto visto che la parete è in pieno sole dal mattino. Conviene essere già attrezzati per non ripassare a prendere gli zaini alla base.
Scalata effettuata con Stefano Barbi sempre bravissimo nonostante l'handicap delle scarpette nuove.
Peccato per l'accenno del temporale che non ci ha fatto gustare appieno gli ultimi due tiri.
Via meritevole per ambiente e varietà di arrampicata.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Ponteil (Le) La Bulle (28/06/15)
    Udine (Punta) Visto per il Perù (06/09/14)
    Bourcet (Vallone del) Folgore (28/06/14)
    Chemin du Roy Retour des Pinsutes (22/06/14)
    Pis di Massello (Parete del) Via dell'arcobaleno (08/06/14)
    Ponteil (Le) Ricollet (07/09/13)
    Catteissard il Risveglio (01/06/13)
    Meja (Rocca la) Il Battesimo Di Franz (22/09/12)
    Bourcet - Strapiombi Strapiombi 2 (la vendetta) (21/07/12)
    Montbrison (Tenailles de) L'Ecume des Jours (30/06/12)
    Termier (Tour) Le Feu Sacrè (23/06/12)
    Machaby (Corma di) Diedro Jaccod (09/06/12)
    Sbarua (Rocca) Tetto a emme (01/04/12)
    Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - Rio Plano (24/03/12)
    Sbarua (Rocca) Placche Gialle - Mambo Tango (11/03/12)
    Forno (Colletto del) da Trana (04/03/12)
    Muni (Frazione) da Condove, giro (01/11/11)
    Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - Via dei Rabdomanti (29/10/11)
    Raisin (Cime du) Le Raisin Glicera 3 fois (02/10/11)
    Assietta (Testa dell') da Sauze d'Oulx (01/10/11)
    Udine (Punta) Risiko (24/09/11)
    Route (Eperon de la) Des quarant (11/09/11)
    Route (Eperon de la) le fossil e le marteaux (11/09/11)
    Termier (Tour) Allo la terre (10/09/11)
    Montbrison (Tenailles de) La Fiesta del Sud (13/08/11)
    Lys (Paroi des) La fiesta del cinq soup/siza (11/08/11)
    Arcas (Pointe des) Engat's aux Arcas (30/07/11)
    Schiappa delle Grise neire Tre a settembre (24/07/11)
    Ailefroide - Settore Fessura A tire d'ailes froides (16/07/11)
    Ciantiplagna (Cima) e Colle dell'Assietta da Pourrieres per il Colle delle Finestre, discesa per il vallone Gran Cerogne (03/07/11)
    Assietta (Testa dell') da Sauze d'Oulx (25/06/11)
    Ailefroide - Palavar Orage d'Etoiles (11/09/10)
    Noir (Lac) giro Briançon, Fort d'Anjou, Poet Morand, Le Chau, Cervieres (18/08/10)
    Grand Maye (Fort de la) e Fort Croix de Bretagne da Briançon, discesa su les Ayes (17/08/10)
    Palasina (Punta) da Estoul (17/04/10)
    Parey (Rocca) Concatenamento Bonino-Rolando, Michelin, Spigolo (10/10/09)
    Lys (Paroi des) La troisieme génération (04/10/09)
    Morel (Rocca) Via delle placche + via col vento (05/09/09)
    Machaby (Corma di) Crash Bandicoot (23/08/09)
    Adolphe Rey (Pic ) Via Salluard (22/08/09)
    Ponteil (Le) Yakafokon (19/08/09)
    Rossa (Rocca) Via Pepito (17/08/09)
    Montbrison (Tenailles de) En Avant la Zizique (16/08/09)
    Colombe (Tete de) A nous la belle vie (15/08/09)
    Termier (Tour) Boucs en stocks o Termi-nee (12/08/09)
    Caporal Itaca nel sole+Tempi Moderni (25/07/09)
    Colombe (Tete) La valse des boucs (12/07/09)
    Parete Nid des Hirondelles Calimero (04/07/09)
    Sergent Nautilus (24/06/09)
    Planaval (Parete di) La fete du village (22/06/09)
    Planaval (Parete di) La fete du village (20/06/09)
    Moulette (Vallon de la) - Tete Noire La Grand-Mère (14/06/09)
    Machaby (Corma di) Sputnik (07/06/09)
    Machaby (Corma di) Urca Urca (31/05/09)
    Figari (Punta) Pasqua (24/05/09)
    Figari (Punta) Super figari (23/05/09)
    Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - Mandibola (04/04/09)
    Machaby (Corma di) Nulla al Caso o Strapiombi rotondi (22/03/09)
    Sbarua (Rocca) Placche Gialle - L'armandone (05/10/08)
    Machaby (Corma di) Anchorage (25/09/08)
    Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - 50° Gerva (21/09/08)
    Machaby (Corma di) Me Te Spleucco (14/09/08)
    Ailefroide - Settore Poire Ils y passeront tous (28/08/08)
    Ailefroide - Palavar J'rai percer sur vos tombes (26/08/08)
    Presles Thurifere Solitaire (19/08/08)
    Clarì (Punta) Super Calcaire (19/07/08)
    Carra Saettiva Unione delle Forze (17/07/08)
    Cristalliera (Punta) Torrione Centrale, Via Super Bianciotto (06/07/08)
    Termier (Tour) Le Ponant neuf (29/06/08)
    Queyrellin - 1ere Tour Pour le plaisir (28/06/08)
    Castello (Rocca) Bàlzola + Calcagno + Savio (15/07/07)
    Provenzale (Rocca) Il richiamo di Cthulu (14/07/07)
    Lomasti (Pilastro) Passaggio a nord ovest (08/07/07)
    Titani (Parete dei) Titanic (30/06/07)
    Pis di Massello (Parete del) Michelin-Martinelli (27/06/07)
    Bourcet - Parete del deltaplano Action directe (24/06/07)
    Schiappa delle Grise neire Via Fratelli Novella (23/06/07)
    Machaby (Corma di) Monia Quacia (17/06/07)
    Bourcet - Strapiombi Aria sulla quarta corda (16/06/07)
    Lomasti (Pilastro) Lomasti o Via del 94° (10/06/07)
    Machaby (Corma di) Patata bollente (09/06/07)
    Ailefroide - Palavar La Vie Devant Soi (19/05/07)
    Bourcet - Parete dei Corvi Apache (12/05/07)
    Machaby (Corma di) Bega (10/03/07)
    Machaby (Corma di) Bega (10/03/07)
    Bourcet - Strapiombi Via degli strapiombi (01/11/06)
    Ponteil (Le) L' Araignée (21/10/06)
    Schiappa delle Grise neire Via Beppe (14/10/06)
    Lomasti (Pilastro) La rossa e il vampirla (07/10/06)
    Raty (Bec) Ex art. 18 (01/10/06)
    Bourcet - Settore Centrale Fascination (12/09/06)
    Sbarua (Rocca) Scuola Paolo Giordano (11/09/06)
    Titani (Parete dei) Venus (09/09/06)
    Aval (Tete d') Pilier Rouge Hebdo (03/09/06)
    Ailefroide - Palavar Pilier du levant (26/08/06)
    Udine (Punta) Tempi Moderni (26/08/06)
    Ailefroide - Settore Fessura La snoopy (13/08/06)
    Jaune (Rocher) Meursault Pilami (30/07/06)
    Piroulire (Rocher du) Jean Fajan (15/07/06)