Leitosa


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: no problem
attrezzatura :: scialpinistica
Salito dall'itinerario del Vallone sfruttando il traccione dei local racers (che ringrazio!), arrivato al colletto del Vallone proseguo lungo la dorsale Nord del Torrione di Lagoscuro fino a Quota 2170 (oltre ci sono troppe pietre affioranti). Discesa lungo il magnifico pendio Nordest fino all'Alpe Vallone (4*), poi risalita a Punta Lusignetto. Bella discesa sul bel pendio sotto la vetta (4*), poi la neve è diventata "cemento" e fino a Belfè l'unica soluzione per scendere è andare tutto dritto (2*), infine la stradina ormai ben battuta e scorrevole.


Panorama dalla Quota 2170 del Torrione di Lagoscuro
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: no problem
attrezzatura :: scialpinistica
Per la gita di oggi una sola definizione:"Lusignetto Canadian Powder Day"!
Fantastica sciata su bella e abbondante neve fresca dalla vetta fino a Pian Belfè, leggermente più pesante nel tratto fino a Belfè e poi stradina ben innevata (tranne pochi metri nel solito tratto iniziale.
Un saluto a Pluto79 incontrato a Belfè e a Renato63 incontrato al parcheggio.

Lusignetto powder 1

Lusignetto powder 2

Senza parole
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: gomme termiche sulla strada di Pian Benot
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita, ho battuto traccia dal colletto prima della Pala Rusà fino all'Anticima, solito affollamento alla Pala, mentre nessuno su questo itinerario.
In discesa: dall'Anticima al Colle Forcola, neve lavorata dal vento con una crosticina morbida, ben sciabile; dal Colle Forcola al punto di risalita alla Pala Rusà, neve polverosa, con brevissimi tratti di crosta portante da vento; dalla Pala Rusà pendii ormai massacrati dai numerosi passaggi, ma cercando un po' fuori dalle solite tracce si trova ancora bella farina fino alle piste battute.

Pendio iniziale dell'Anticima della Lunella

Bella neve

Pendio sotto il Colle Forcola
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a Balme
attrezzatura :: scialpinistica
Effettuata la Variante alla Quota 2803 "Punta Franci".
Abbiamo raggiunto Pian Ciamarella passando dai pascoli del Gias Rulè.
Discesa molto bella e di soddisfazione: il pendio SudOvest dalla vetta presenta nevefarinosa con una leggera crosticina da sole, che tuttavia non infastidisce la sciata, grazie anche al fondo duro sottostante; nel toboga del Ghicet di Sea si trova ancora neve farinosa.
Da Pian Ciamarella siamo risaliti al Colle Battaglia, anche qui in discesa neve leggermente crostosa alternata a tratti di farina, comunque ben sciabile nonostante le numerosissime tracce di passaggio.

Con SeaSide

Punta Franci dal Colle Battaglia

Tracce di discesa sul pendio SO

Tracce di discesa prima del toboga del Ghicet
Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Strada per Pian Benot pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Le condizioni generali del manto nevoso in zona non sono entusiasmanti, il vento ha fatto parecchi danni creando quasi ovunque croste più o meno portanti alternate a (pochi) tratti di farina. Nonostante queste premesse, siamo riusciti fare una gita molto bella per l'ambiente e tutto sommato ancora accettabile dal punto di vista della sciabilità. Dal Colle della Portia abbiamo raggiunto la quota 2236 della cresta spartiacque e siamo scesi da un bel canalino diretto sulla Sagna del Vallone.
Con SeaSide

Colle della Portia e canalino di discesa

Panorama verso Pala Rusà e Colle delle Lance

Canalino di discesa
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: gomme termiche sulla strada di Pian Benot
attrezzatura :: scialpinistica
Gita in ottime condizioni e stranamente ancora intonsa...(a Pala Rusà c'era affollamento). Raggiunta la Spalla Nord di Cima Lunella, circa 300 m di dislivello oltre Cima Lusera.
Discesa molto bella e di soddisfazione, completamente in farina, solo 4 stelle complessive causa un breve tratto della Spalla in cui ho raschiato su qualche pietra, per la sola Cima Lusera sarebbero 5 stelle!

Vista d'insieme della gita

Pendii di farina ancora intonsi

Senza parole
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Via intensa e di soddisfazione; scrivo per segnalare che la SOMMITA' DELLA GRANDE STELE DEL 4° TIRO (quello con la fessura larga)SI MUOVE(per ora al massimo 1 cm)quando se ne tira la sommità per uscire in sosta. Non credo che, per ora, possa pregiudicare la ripetizione della via, tuttavia trattandosi di un blocco di grosse dimensioni è opportuno fare attenzione e tenerla sotto controllo!!!

Sommità della stele che si muove
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada aperta fino alla diga di Teleccio
attrezzatura :: scialpinistica
Gran bella gita! Salita al Rifugio Pontese: portage in corrispondenza del tratto più ripido del sentiero. Buon rigelo notturno, utili i rampant nel canale di accesso al bivacco Carpano. Discesa: neve molto bella dal colle e sul ghiacciaio di Teleccio, segue un breve tratto di crosta in via di trasformazione sotto la Punta Ondezana poi ottimo firn nel canale fino al Pian delle Muande.
Con SeaSide.
Ottima accoglienza al Rifugio.

Discesa dal Colle di Teleccio

Punta Ondezana

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok fino a Thures
attrezzatura :: scialpinistica
Magnifica gita in una giornata che ha offerto una meteo ben oltre le aspettative.
Ottime condizioni di innevamento; in discesa: dalla vetta fino al bosco sotto il Colle Chabaud bella neve polverosa , dalle Grange Chabaud fino a Rhuilles neve umida e collosa ma ancora sciabile senza troppi patemi, stradina fino a Thures semplice trasferimento per raggiungere la macchina.
Un saluto a Max,Sergio e Cesare,incontrati casualmente durante la gita e con cui ho condiviso la meritevole discesa.



Sciabilità :: ** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
attrezzatura :: scialpinistica
Gita meritevole per la bellezza dei luoghi, un po' meno per la qualità della neve (almeno oggi); abbiamo trovato tutti i tipi di neve, con prevalenza crosta non portante. Il tratto dalla vetta fino al Colle Paschiet, meriterebbe 3 stelle, dal colle in poi non più di 2 stelle, con molti tratti di pura "sopravvivenza", specialmente nel tratto tra il Lago Paschiet e l'Alpe Pian Salè (sponda sn idrog. Rio Paschiet), con brutta crosta non portante. Gita consigliabile quando la neve sarà maggiormente trasformata.
Con SeaSide

Colle Paschiet e Punta Golai

Dalla vetta verso il Vallone d'Ovarda

Torre d'Ovarda, Passo del canalone Rosso e Cima degli Ortetti

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Lagoscuro (Torrione) da la Fabbrica (02/02/14)
    Lusignetto (Punta) da Ala di Stura (01/02/14)
    Lunella (Punta) spalla Est 2620 m da Pian Benot (01/01/14)
    Ghicet di Sea da Pian della Mussa (22/12/13)
    Portia (Colle della) da Pian Benot (07/12/13)
    Lusera (Cima) da Pian Benot per il versante NE (01/12/13)
    Trono di Osiride, bracciolo sinistro Urlo del silenzio (29/06/13)
    Teleccio (Colle di) da Diga di Teleccio (14/04/13)
    Dormillouse (Cima) da Thures (07/04/13)
    Golai (Punta) da Cornetti (16/03/13)
    Forcola (Colle della) da Pian Benot per il Colle delle Lance (10/03/13)
    Rutor (Testa del) da Bonne (10/02/13)
    Forcola (Colle della) da Pian Benot per il Colle delle Lance (27/01/13)
    Rosa dei Banchi dalla strada per Dondena (06/01/13)
    Rossa di Sea (Punta) da Balme (01/01/13)
    Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria (16/12/12)
    Bosco (Cima del) da Rollières (09/12/12)
    Gimont (Mont) o Grand Charvia da Monginevro (01/05/12)
    Crotas (Colletto del) dal Piano della Mussa (07/04/12)
    Adami (Punta) da Pian della Mussa (01/04/12)
    Autour (Cima) da Cornetti (24/03/12)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (11/03/12)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (04/03/12)
    Ometto (Passo dell') da Mondrone (18/02/12)
    Lusera (Cima) da Pian Benot per il versante NE (12/02/12)
    Specchio di Iside Re Quercia e il fantabosco (14/09/11)
    Grifone (Punta di) da S.Antonio (20/02/11)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (09/01/11)
    Ovarda (Torre di ) Anticima Est parete Sud (04/09/10)
    Specchio di Iside Super controles (28/06/10)
    Citrin (Col) da Cerisey (14/02/10)
    Toula (Colle Est di) ghiacciaio del Toula (07/02/10)
    Cialma (la), Punta Cia da Carello (10/01/10)