Hohture da Egge

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: altro

neve (parte inferiore gita) :: polverosa

quota neve m :: 1600

attrezzatura :: scialpinistica

In realtà siamo partiti da Rothwald e siamo tornati da Egge grazie all'autista ciaspolatore che è venuto a riprenderci; così facendo si risparmia dislivello in salita e soprattutto si fanno le belle radure sotto i paravalanghe di Wasenalp che oggi erano in condizioni ottime e quasi intatte nonostante sul percorso ci fosse molta gente anche perchè da informazioni raccolte sul posto questa ad oggi è la zona con la neve migliore tra tutte quelle del Sempione.
40-50 cm di neve fresca fino al colle (dove si trova la barriera frangivento) mentre nella parte finale in cresta neve rimaneggiata dal vento evitabile però in discesa passando per il valloncello sotto la cresta dove la neve sembrava migliore (io non ci sono passato perchè parte del gruppo si era fermato al colle ed abbiamo dovuto ricongiungerci)
Meteo perfetto: sole, niente vento, solo temperatura un po' bassina (-10 °C alla partenza alle 9 del mattino) molto migliore delle previsioni che davano nuvoloso con schiarite.


Complimenti al mio Checco (12 anni non ancora compiuti) che ha voluto assolutamente arrivare in cima e ha dimostrato piede fermo sui 2 o 3 traversi in cresta un po' esposti con neve indurita dal vento e dai passaggi.

Gita caricata il 20/01/19
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: altro
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1600
quota vetta/quota massima (m): 2409
dislivello totale (m): 809