Bregolina (Casera) da Pian Meluzzo

La gita

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle

note su accesso stradale :: buono, tratti sterrati ben percorribili

Nonostante le previsioni di pioggia a metà giornata, il cielo si è mantenuto sereno. Le nuvole tempestose stazionavano sulla pianura friulana, sulle montagne della Val Cimoliana solo qualche nebbia vagante che si è sciolta rapidamente.
Vari escursionisti sul sentiero, bosco molto coreografico, colori bellissimi.
Saliti alla casera, in ordine e aperta.
Ripulito la stufa e rifatta la riserva di legna, visto che tutti accendono, bruciano ma non puliscono nè la stufa nè ripristinano la legna.
Saliti al Monte Ferrara mt 2258, il dislivello sale a quasi 1100 metri. Sentiero ben tracciato, panorama estesissimo, peccato per le nebbie a sud.
Ritorno passando per Casera Roncada (bivacco, vari posti letto) e per il sentiero del Col d'Agnei. Segnalato con nuovi segni rossi, la traccia che dopo la casera scende verso il SCiol del Mont (da provare..)
Nessuna copertura telefonica in tutta la valle.
con il compagno di sempre

Gita caricata il 22/10/18

Le foto

verso Spalti e Monfalconi
verso Cima Spe e San Lorenzo
dalla vetta del monte Ferrara verso il Campahile di Vasl Montanaia (al centro)
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: nr 370 Ghiaione, sent. nel bosco evidente
difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1183
quota vetta/quota massima (m): 1858
dislivello salita totale (m): 800