Gimont (Mont) o Grand Charvia da Claviere per la val Gimont

La gita

Sciabilità :: / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta

neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta

quota neve m :: 1700

attrezzatura :: scialpinistica

Per variare la salita classica da Monginevro e pensando di trovare il mondo a battere traccia sul percorso vista la chiusura degli impianti. Partiti dall’arrivo delle piste di Claviere dove la neve non è molta (una decina di centimetri a 1750 che crescono fino a trenta sopra i 2300) seguito strada e pista insieme ad altre persone, deviato lungo la strada all’altezza del primo impianto e poi ancora a dx al bivio per il Passo Bercia dove andava la maggior parte della gente. Proseguito verso la Saurel e deviato a dx battendo traccia verso l’arrivo degli impianti di Monginevro. Nella parte alta abbiamo ritrovato una traccia che ci ha fatto faticare di meno. Evitato la salita alla vetta nonostante le molte tracce viste le altrettanto tante pietre. Scesi lungo le piste (Brousset molto dura: i passaggi hanno tolto la neve fresca facendo affiorare quella sparata molto dura) e al Tremplin proseguito sulla pista da fondo (e non, in ogni caso non battuta) fino a chiudere l’anello. Giornata fredda. Dal lato Monginevro decine di scialpinisti.
Con Bubbola

Gita caricata il 04/12/17
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: ski area
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1750
quota vetta/quota massima (m): 2650
dislivello totale (m): 900

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale