San Giacomo di Andrate da la Bacciana (Chiaverano)

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

note su accesso stradale :: Piazzola per tre-quattro posti auto dopo la svolta.

Avevo pensato ad una breve gitarola pre-natalizia per sgranchirmi un po' e in effetti il dsl è contenuto ma lo sviluppo oltrepassa i 20 km. Le mulattiere sono in buono stato, seppure un po' fogliate a monte di Bienca. Più facile seguire le indicazioni dell'Ivrea - Mombarone a salire che a scendere, serve un po' di attenzione ai vari bivi. La zona che precede Bienca (salendo) è un vero dedalo con percorsi MTB segnalati. Noioso e davvero troppo lungo il tratto che si percorre su asfalto per raggiungere Andrate.
Salita un po' oltre San Giacomo per trovare una zona esposta al sole dove pranzare, la neve, pochi cm fradicia e molle inizia sui 1300 m. di quota.
Giornata calda per la stagione, poche le velature qui, cielo sereno, un po’ di vento fresco solo da San Giacomo in su, tormenta verso il Ruvi. Spettacolare il cielo incendiato dal tramonto che si rifletteva nel Lago Sirio!
Molti bikers e runners in giro, oltre a qualche escursionista. Rinnovo saluti e auguri a Elio incontrato mentre scendeva con il quale abbiamo ricordato le tante gite in compagnia di Franco & C. Buon Natale a tutti i gulliveriani, vicini e lontani!

Gita caricata il 24/12/16

Le foto

Il pilone votivo dove si svolta a dx.
Castello di Montalto e Quinzeina oggi
Un tratto del sentiero dopo Bienca.
Descrizione completa dell'itinerario