Janzo (Cima di) e la Bruciata da Riva Valdobbia per la Bocchetta d’Ea

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Gita da considerasi alpinistica con diffoltà F+ sia x la salita diretta alla Ianzo e per tutta la cresta sino all'Otgnoso
Per l'ennesima combinazione si arriva ad elaborare una gita fuori dagli schemi ordinari, i protagonisti Carlo e Enzo nonostante qualche capello grigio partono da Riva Valdobbia x S.8 a mt. 1112 sino Alpe Stella 1900 da dove il percorso diventa severo .Incomincia la parte alpinistica proseguendo in diretta sulla cima Ianzo con pendenze sia su nevai e rocce che si aggirano sui 60° ,ma ci si arriva in cima in h 2,30 . Si prosegue sulla lunga ed impegnativa cresta sino alla Bruciata mt.2419 in H 3,30 . Si scende sulla delicata cresta che ci porterà risalire sulla parte più difficile con esposizioni e passaggi non indifferenti sino alla cima Otgnoso in H 4,30 . Da questo punto diventa uno dei più esemplari ravanamenti di grandi professionisti senza precedenti su terreni irti di spuntoni rocciosi e infestati di boschina in piu' punti per rintracciare il sentiero a quota 1500 sino a Riva Valdobbia in h 6,30. Sconsigliata se non si ha abitudine a camminare e all'occorrenza anche arrampicare in zone impervie, dove non si registrano che di raro passaggi umani.

Gita caricata il 06/06/12
Descrizione completa dell'itinerario