Castello (Monte) da Balmarossa

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1400
quota vetta/quota massima (m): 2612
dislivello salita totale (m): 1212

copertura rete mobile
vodafone : 70% di copertura

contributors: francoc59
ultima revisione: 07/10/12

località partenza: Balmarossa (Noasca , TO )

cartografia: Escursionista - Valle Orco Gran Paradiso - foglio 14

note tecniche:
Il Monte Castello, ultima cima del lungo contrafforte sud-est che scende dalla Tresenta, è posto a balcone sulla valle.Gita bella con possibilità di giro ad anello scendendo dalla bocchetta dell’Alpetto fino alla Casa di Caccia del Gran Piano e poi a Balmarossa.

descrizione itinerario:
Dalla piazzetta alla fine della strada x Balmarossa scendere a dx ed attraversare il torrente, seguire il sentiero che passando in una stupenda pineta va ad uscire nel sentiero che da noasca sale al gran piano.
scendere x un tratto ed imboccare a sx il sentiero attrezzato x il vallone di Noaschetta e x il bivacco Ivrea.
Dopo il primo tratto attrezzato ma facile, il sentiero passa al di sopra del Rif Noaschetta e prosegue toccando poi l’alpe Arculà e subito dopo il casotto PNGP sui 1900m,dopo la presa che porta l’acqua al lago di teleccio, il sentiero si porta a sx poi sale sbucando sopra al piano della Bruna sui 2350metri circa con vista favolosa sul Grampa.
Non si scende al Piano della Bruna ma si continua a sx sulla mulattiera reale x la bocchetta del Ges, la mulattiera si porta sotta alla bocchetta dell’Alpetto e quando svolta a dx la si abbandona ed in breve si raggiunge la suddetta bocchetta 2570m.
Si prosegue verso est prima un tratto di cresta poi seguendo attentamente le tacche rosse già un po’ sbiadite ci si abbassa gradualmente di un cinquantina di metri e giunti sotto alla vetta con un’arrampicata facile e divertente si tocca la cima con triangolino Cai Rivarolo del monte Castello 2612m.