Rossa della Grivola (Punta) Traversata da Valnontey a Epinel

difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1666
quota vetta/quota massima (m): 3630
dislivello totale (m): 1964

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura

contributors: andrex
ultima revisione: 27/04/09

località partenza: Valnontey (Cogne , AO )

punti appoggio: Rif. Vittorio Sella 2584m

cartografia: I.G.C 101

note tecniche:
Una delle più lunghe discese effettuabili in Valle d'Aosta con i suoi quasi 2200m di dislivello, dai 3630m Della Punta Rossa ai 1452m di Epinel.

descrizione itinerario:
Da Valnontey 1666m si attraversa il ponte sul torrente e si segue l'itinerario x il rif.Sella.
Dal rif. si attraversa il piano del Lauson portandosi sotto un ripido pendio che verso destra conduce al colle della Rossa 3195m.
Dal colle scendere per una decina di metri sul versante di Vermiana, quindi con un esposto traverso verso destra si passa sotto le balze roccoise della punta Rossa fino ad arrivare ad un ampio dosso nevoso a metà trà il col Pousset e la cima della Rossa, da qui svoltare decisamente verso SO sci ai piedi fino alla vetta.

DISCESA:
Dalla cima scendere verso ovest passando a sinistra di uno sperone roccioso che si inabissa nel ghiacciaio del Trayo, giunti quasi sotto il colle della Nera si scende fino al ghiacciaio.
Svoltando decisamente a nord-est, se ne segue il corso dapprima sulla destra, quindi a circa 3250m ci si porta verso il centro e facendo attenzione ad alcuni crepacci trasversali, ci si sposta progressivamente verso sinistra fino a raggiungere a circa 2960m
una depressione della cresta della Grivoletta.
Tolti gli sci con facile arrampicata si supera questa depressione e ci si immette nel vallone del Trayo, si scende su ampi terreni dirigendosi verso la parete rocciosa della Punta Lavincusse, si attraversa un pianoro ai piedi di questa parete quindi si attraversano alcuni dossi morenici verso destra e raggiunto l'asse del vallone si scende fino ad un dosso boscoso su cui è collocato un piccolo riparo dei guardiaparco.
Si prosegue in direzione dei casolari di Trayo 2037m ci si porta sul lato destro della valle, si attraversa una zona boscosa e si raggiunge un pendio su cui normalmente si trovano i resti di una grande valanga che scende dalle pendici nord della Punta Pousset.
Ci si cala lungo il pendio fino ad un bosco dove un evidente sentiero scende a nord-est fino al ponte che attraversa il torrenteGrand Eyvia nei pressi di Epinel.