Alpet (Cugno dell') Versante SE

tipo itinerario: parete
difficoltà: I / 3.3 / E2   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1260
quota vetta/quota massima (m): 2072
dislivello totale (m): 812

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Kowalski
ultima revisione: 30/01/18

località partenza: Alpe Colombino (Coazze , TO )

cartografia: 1:25.000 Fraternali n1

bibliografia: Ripido ed. 2012 pag.114

accesso:
L'itinerario viene qui descritto "in boucle".
Dal parcheggio dell'Alpe Colombino si sale seguendo la normale alla punta Aquila, sotto l'ultima rampa si tira a sinistra per raggiungere la cappella degli Alpini, di qui in cresta si arriva in breve alla cima del Cugno dell'Alpet.

note tecniche:
Discesa esposta a sud est, a quota bassa e in ambiente che scalda molto, quindi fondamentale un buon timing, soprattutto per non brasare nella risalita.
Ambiente molto bello, questa discesa è sicuramente la più bella di tutta la costiera dell'Aquila, mai sostenuta, ma di grande soddisfazione sciisitca. Pendenze dai 30 ai 40 gradi a secondo di dove si scende.

descrizione itinerario:
Dalla vetta del Cugno si scende sul versante sud est, seguendo più linee:
Le contropendenze del canale centrale, la spalla centrale o un po qua un po là dove la neve è migliore. Giunti al punto dove la gola si restinge a quota 1630 metri circa ci si ferma e si risale verso la cima del Cugno ( 450 metri di dislivello).

altre annotazioni:
Info Marco Conti, su Ripido ed. 2012 l'itinerario è descritto partendo da Rocceria (Serremoretto) ciò è possibile con neve sicura ed abbondante innevamento nella gola di accesso. La soluzione qui descritta aumenta di poco il dislivello, ma è più veloce e sicura.