Vallon (Croix du) da Station de Réallon

tipo itinerario: su dorsale
difficoltà: MS / F   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1516
quota vetta/quota massima (m): 2146
dislivello totale (m): 700

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Tini
ultima revisione: 07/01/18

località partenza: Station de Réallon (Réallon , 05 )

punti appoggio: -

cartografia: IGN 1:25000

bibliografia: -

accesso:
Arrivando da Briançon/Embrun, raggiungere Savines Le Lac. Superare l'evidente ponte che taglia in due il lago di Serre Ponçon. Subito dopo il lago svoltare a detra e seguire le indicazioni stradali per Réallon e Réallon Station de ski. Partenza identica al centro della stazione sciistica, a sinistra-ovest.

note tecniche:
Itinerario di salita segnalato come "SKI de Rando/raquettes", non tracciato da mezzi artificiale. Qualche metro prima della parte finale da percorrere a bordo piste. Possibilità di discesa in pista o lungo percorso pedonale (oppure lungo la cresta di salita).

descrizione itinerario:
Da Station de Réallon, partenza della piccola stazione sciistica, volgere immediatamente a sinistra( sud) lungo una strada battuta da gatto delle nevi nel bosco che procede in leggera salita.
Dopo circa 500 metri si incontrano le indicazioni "ski de rando" che portano su traccia scialipinistica/racchetteben battuta che risale nel bosco con diverse virate portandosi fino ad un pianoro sottostante la Serre du Mouton.
Quì la vegetazione diventa rada e l'itinerario inizia un tragitto di cresta discretamente lungo che, dopo aver superato la Serre du Mounton (1976mt, consigliabile breve deviazione per la cima) continua con alcuni piccoli sali-scendi sempre per cresta, fino alla fine degli impianti sciistici, visibili in basso.
L'itinerario è estremamente panoramico sul fondovalle, sul lago, e sulle imponenti Aguilles de Chabrières.
In prossimità della fine degli impianti di salita è possibile abbandonare per 100-200 metri lineari il filo di cresta /tratto esposto e ripido) per riguadagnarli superando un breve pendio sui 30°.
Si giunge poi, sempre sul filo di cresta, sull'anticima prossima alla stazione di arrivo degli impianti di risalita (2113 mt).
Da quì l'ultima parte è breve, ma su cresta che per 50metri è abbastanza esile e con pendii, specialmente a sud, con buona esposizione.
Dalla cima, molto panoramica, diverse possibilità di discesa:
1) la cresta di salita
2) le piste da sci battute
3) piste pedonali a N-O sotto le Aguilles de Chabrière (breve pendio facile permette di evitare di fare l'ultima parte di cresta, la più stretta, in discesa)

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale