Pré Clos e Belvedere de la Para da Embrun, giro per Caleyere e Puy Sanieres

difficoltà: MC / MC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 791
quota vetta/quota massima (m): 1820
dislivello salita totale (m): 1100

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Andrea81
ultima revisione: 05/10/17

località partenza: Embrun (Embrun , 05 )

cartografia: https://www.serreponcon-tourisme.com/carte-vtt.html

accesso:
Da Torino si entra in Francia tramite il Colle del Monginevro, quindi Briançon e seguendo indicazioni per Gap si raggiunge Embrun tramite la strada N94 (evitare l'ingresso nel centro abitato).
Da Cuneo si entra in Francia attraverso il Colle dell'Agnello, discesa a Guillestre e poi Embrun, oppure Colle della Maddalena, col de Vars, Guillestre, Embrun.

note tecniche:
Itinerario che compie un bel giro nelle foreste comunali di Embrun e Puy Sanieres, adatto alle mezze stagioni grazie all'esposizione assolata. Nessuna difficoltà di rilievo e molto panorama.
Il percorso si presta a numerose varianti grazie alle numerose piste forestali e sentieri.

descrizione itinerario:
Da Embrun (meglio parcheggiare nel vasto piazzale accanto alla rotonda sotto il paese sulla RN94) si sale verso il centro abitato (consigliabile una breve deviazione per il centro storico) quindi si prosegue seguendo indicazioni per Caleyeres e Mony Guillaume. Raggiunta la frazione Caleyeres si può sia proseguire a sinistra lungo la strada asfaltata, sia deviare a destra per les Allemands, in entrambi i casi ci si ricollegherà sopra in località Chateau de Caleyeres; quindi senza possibilità di errore si prosegue sempre su asfalto mai troppo ripido, fino al termine dello stesso, a 1661 m in corrispondenza di un grosso spiazzo sterrato, con area pic nic e tabellone dei percorsi VTT del Lago di Serre Poncon.
A questo punto per andare a Pre Clos (non fa parte del giro ma è consigliabile) si continua sulla sterrata a destra, nella bellissima foresta di Embrun. Tra bosco e radure si salgono i 200 m di dislivello su pendenze mai difficili sino alla radura di Pre Clos, fontana e due baite.
Si torna al piazzale 1661 m dove ora si segue la sterrata di sinistra, che inizialmente in salita poi falsopiano porterà al Belvedere de Para, trascurando una deviazione in discesa. Raggiunto il recinto del belvedere conviene scendere di qualche metro per affacciarsi sul terrazzo panoramico (panchine e tavola d'orientamento).
Si prosegue in direzione sud, in discesa seguendo i cartelli per Puy Sanieres; poco dopo si incontra il segnale VTT con sentiero n.4 si può già scendere qui su una scarna sterrata che poi ne incontrerà una più marcata (è la stradina che porta al bivio ignorato prima del Belevedere), oppure continuare sulla strada principale fino ad un successivo bivio; qui si ignora la strada per Puy Saint Eusebe (ma comunque si potrebbe anche proseguire allungando non di molto il percorso) scendendo per Puy Sanieres, sterrata un po' pietrosa a tratti all'inizio, poi incontrata la stradina principale diventa molto liscia e scorrevole. Si ritrova l'asfalto una curva sotto Puy Saint Eusebe, quindi in discesa verso Embrun attraversando le case sparse di Puy Sanieres.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale