Finestra (Colle di) da San Giacomo

difficoltà: BC+ / OC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1213
quota vetta/quota massima (m): 2471
dislivello salita totale (m): 1258
disl. da portare (m): 700

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: kika
ultima revisione: 23/09/17

località partenza: San Giacomo (Entracque , CN )

punti appoggio: Rifugio Soria-Ellena

cartografia: Fraternali 1:25.000 - Open Street Map

accesso:
da borgo San Dalmazzo prendere in direzione Valdieri/Entracque, all'uscita di Valdieri, alla rotonda, svoltare verso Entracque e poche centinaia di metri dopo, tenere la destra e seguire le indicazioni per San Giacomo, dove si parcheggia l'auto.

note tecniche:
Salita ciclabile al 50%, quasi interamente fino al gias del Praiet e poi quasi tutto portage/spintage fino al colle su comoda carrareccia militare, in alcuni punti dissestata.
Discesa ciclabile al 99%: tre brevissimi tratti obbligano a scendere dal mezzo.
Alle volte il fondo di pietrisco richiede attenzione e buone doti di galleggiamento.

descrizione itinerario:
Da San Giacomo di Entracque si imbocca la strada nel Vallone del Gesso della Barra che conduce al Piano del Praiet (1750 m), dopo aver toccato il Gias della Siula (1483 m) e il Piazzale dei Cannoni. Si tralascia sulla destra il sentiero per il passo di Fenestrelle e sulla sinistra quello per il rifugio Soria, continuando a pedalare lungo il vallone in direzione dell'evidente Colle di Finestra (2471 m - indicazioni M11).
al fondo del Gias del Praiet la strada si fa sempre meno pedalabile ed obbliga a portare o spingere la bicicletta fino alla meta.
Poco prima del colle si passa accanto ai resti di una casermetta militare posta a difesa del valico dal quale, circa 800 ebrei, tra l’8 e l’11 settembre 1943, cercarono rifugio dalla persecuzione nazista in valle Gesso, lasciando Saint Martin Vésubié, dove erano forzatamente «residenti», all’arrivo dei tedeschi.