Revelli Gino (Bivacco) da Forzo

tipo itinerario: itinerario complesso
difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 1178
quota vetta/quota massima (m): 2610
dislivello totale (m): 1450

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Blin1950
ultima revisione: 16/04/17

località partenza: Forzo (Ronco Canavese , TO )

cartografia: Mu Edizioni - Carta della Val Soana

bibliografia: GUIDA SCI-ALPINISTICA DEL CANAVESE III Edizione

accesso:
Dalla ex SS 460, raggiungere Pont Canavese, dove si segue l’indicazione Valle Soana ; raggiunta la località Betassa, dopo il tornante, seguire indicazione per Forzo, strada che termina proprio nella piazzetta del piccolo borgo.

note tecniche:
Percorso di alta montagna, che necessita di condizioni ideali per percorrerlo e soprattutto grande conoscenza dell’ambiente in cui si svolge, perché le insidie ci sono e sono tante e la neve ha la straordinaria capacità di mascherare tutto molto bene facendo apparire tutto come un’invitante, facile e banale percorso innevato.

descrizione itinerario:
Dalla piazza davanti all’abitato di Forzo, seguire il sentiero, ben segnalato, che sale dapprima fra le case, poi attraversa i prati fino al limite del bosco, dove inizia a salire con percorso a giravolte che guadagnando quota giunge all'alpe Vasinetto, m. 2017.
Proseguire passando il Rio Umbrias e risalire il pendio e arrivati all’altezza del ponticello in legno che attraversa il Rio Geri, continuare a salire a sinistra, tenendo sulla destra una grossa formazione rocciosa; si entra ora nella pianeggiante ed invitante conca del Rio Geri. E’ consigliabile tenersi molto a sinistra con percorso su terreno un poco pendente in quanto il rio, scorre proprio sotto il cambio di pendenza. Puntare alla restrizione del pianoro in alto a sinistra che una volta raggiunta, sarà conveniente cambiare lato di salita tenendosi ora sul lato destro e passata la strozzatura continuare a destra prendendo quota e con un traverso di media pendenza si giunge al pianoro dove alla sinistra si trova il Lago Pian delle Mule; Bivacco in vista. Puntare ora in alto a destra alla depressione del dossone e scegliendo ora il pendio più invitante salire e raggiungere il Bivacco Revelli. Discesa sullo stesso percorso di salita.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale