Pis (Falesia del)

difficoltà: dal 5 / al 7a
esposizione arrampicata: Nord-Ovest
quota falesia (m): 1500
lunghezza min itinerari (m): 20
lunghezza max itinerari (m): 70

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: rikki68 armand
ultima revisione: 22/09/16

località partenza: Villanova (Villanova , TO )

bibliografia: vedi il sito di Fiorenzo Michelin

accesso:
Risalire la val Pellice fino a Villanova, poi seguire il sentiero che porta al rifugio W. Jervis.
Giunti al al bel pianoro che precede la cascata del Pis attraversare il torrente Pellice su una passerella proprio di fronte alla parete (35 minuti dall'auto).

note tecniche:
Arrampicata tecnica su placche e muri con alcuni passaggi di forza, molto bella la parte alta delle vie.
Nomi alla base della via.

descrizione itinerario:
Sulla sinistra della parete un paio di itinerari di più tiri (discesa in doppia da 30m su Laser ):
Laser: 60mt, L1: 6b+, L2: 6b - 6a obbl
Mytos: 70mt, L1: 6a, L2: 6a+, L3: 6b - 6a obbl

Poi una quindicina di monotiri ( partendo da sx):
- Roch & Roll 5c
- Grande Gonnario 5a
- Bugia Nen 5a
- Via della fessura (tre brevi lunghezze sopra il monotiro di Bugia Nen difficoltà 5c)
- Happy Climber 5c
- Professore di spazzola 5c+
- Agrid 6a
- Seba Is'Tien 5c+
- Seba Is'Tien Pas 7a+
- Silente 6b
- Buon Natale Belgi 6b
- Kate 6c
- Scaglie 6a+

altre annotazioni:
La parete fu salita per la prima volta nel '75 da F. Michelin e R.Carignano, negli anni 90 furono poi chiodati dei monotiri da R.Boulard e J. De Macar.
Nel 2016 Fiorenzo Michelin e Riccardo Manzone hanno aperto le 2 vie di più tiri nel settore sinistro della parete