Becco (Falesia del)

Becco (Falesia del)

Dettagli
Quota vetta/quota (m)
10
Altitudine (m)
900
Lunghezza min (m)
10
Lunghezza max (m)
15
Esposizione
Est
Grado minimo
dal 6a
Grado massimo
al 7b

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Risalire la Val Pellice fino a Bobbio; appena superato l'abitato (dopo la diga) svoltare a destra in una stradina asfaltata (indicazioni per Pidone, Sibaud, Podio ecc.).
Proseguire superando i vari tornanti fino alla borgata Podio.
Da Podio la strada che prosegue (e che si deve seguire) è pista forestale e interdetta al traffico salvo gli utenti autorizzati a norma di legge.
Oltrepassare l'abitato e prendere la strada sterrata (abbastanza agevole anche con una macchina normale) che sale a sinistra sopra una stalla.
Continuare per ulteriori ripidi tornanti (uno panoramico con fontana) fino ad arrivare a uno spiazzo sulla destra della strada (bollo giallo su pietra).
Dallo spiazzo imboccare il sentierino che prima scende nel bosco e poi risale a sinistra del Becco (ometti). 5 minuti dall'ultimo parcheggio altrimenti 20-30 dall'inizio dello sterrato.
Note
Piccola ma interessante falesia di scisto visibile già dal fondovalle.
Si tratta di un becco vero e proprio costituito da un basamento con grandi svasi sormontato da un muro non troppo strapiombante a liste nette e piccole tacche; arrampicata tecnica e forza di dita.
Molto belli i tiri a sinistra dove si arrampica costantemente col vuoto sotto il sedere. A destra due tiri più facili e di braccia.
Sul lato a sud del Becco ci sono un paio di tiri incompleti e sporchi.
E' possibile salire sulla sommità del Becco dal lato opposto dei tiri per mettere la corda dall'alto (occhio all'expo!!!).
Il periodo ideale per scalare è il tardo autunno/inverno al mattino oppure anche nei mesi più caldi dopo le 16.
Descrizione

Da sx a dx:
1) KING KONG 7a 15 m, bellissima prua strapiombante
2) TODA PUTA 7b 15 m, continuità su tacche
3) AMPATO 7a 15 m, come la precedente
4) ?
5) PACHAMAMA 6c 15 m, sequenza dura appena sopra la cengia
6) ?
7) MALAVIDA 6c+ 12 m, continuità su buone prese
8) MISTI 6b 12 m, passo bulderoso sopra la cengia poi più facile
9) LA STRADA PER PUNO 6a+ 10 m, altro boulder in entrata poi fessurone con buone prese (spesso bagnato).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Attrezzatura: Chiarando e Vitrotti 2001
Bibliografia:
Passaggio a Nord-Ovest
steu94
30.07.2020
1 settimana fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
14 anni fa
15 anni fa

Condizioni

Link copiato