Montemale (Borgate di), anello

tipo corsa: salita e discesa
esposizione preval. in salita: Sud
quota partenza (m): 712
quota vetta/quota massima (m): 1140
dislivello totale (m): 812

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: tettorubia96
ultima revisione: 21/01/16

località partenza: Vercellone (Montemale di Cuneo , CN )

punti appoggio: Bar a Montemale

accesso:
Si lascia la vettura nei pressi del tornante appena sopra la Borgata Vercellone del Comune di Montemale.

note tecniche:
Percorso panoramico che si svolge per buona parte su piste forestali che uniscono le varie Borgate del Comune di Montemale. Esposizione quasi completamente a sud che ne permette la fruibilità anche in giornate e periodi freddi.

descrizione itinerario:
dal primo tornante sopra la Borgata Vercellone, si stacca dopo una cinquantina di metri a dx una pista forestale che raggiunge con discreta pendenza ma costante una borgata che fa parte però del Comune di Valgrana (Coordinate 44.42372, 7.379668) svoltare subito a sx in mezzo alle case da dove si stacca una traccia di sentiero con pendenza a volte impegnativa che dopo circa 500 mt va a congiungersi con altra pista forestale (Coordinate 44.426288, 7.380669), proseguire su quest'ultima che con pendenze costanti giunge sino ad un colletto da dove si intravede sullo sfondo il paese di Montemale e il suo Castello. Proseguire dapprima in leggera discesa e poi nuovamente con salita costante e con pendenza importante tralasciando sulla destra le indicazioni del sentiero del Drago (Coordinate 44.433129, 7.383035), sino a giungere ad uno spiazzo erboso (Campo sportivo appena sotto il Castello). Proseguire su pista ben segnata sino alle pendici del Castello che si raggiunge dopo un tornante erboso piuttosto sostenuto. Da qui in discesa su asfalto sino al paese di Montemale, imboccare Via Roma, oltrepassare il Comune e la palestra artificiale di arrampicata e proseguire in direzione Frazione Piatta. Nei pressi del primo tornante (Coordinate 44.436838, 7.365681) si stacca un'altra pista forestale che dapprima in moderata pendenza e poi in leggera salita raggiunge un curvone spiazzo panoramico (Coordinate 44.427300, 7.366136) da dove sulla dx si stacca un sentiero proveniente dalla Cima Varengo apice della gita che più avanti verrà percorso in discesa e a sx un altra mulattiera con indicazioni Borgata Cortese. Si prosegue sempre in discesa su ampia pista forestale che taglia le pendici della Cima Varengo sino a giungere ad un bivio appena sopra la Borgata Cortese Inferiore (Coordinate 44.425762, 7.356606), da qui proseguire su sterrata a dx che con pendenza sostenuta e costante oltrepassa la Borgata Cortese Superiore raggiungendo nell'ordine le Borgate Rainero, Pilone e Barbos. Nel tratto compreso fra queste due ultime Borgate la strada è asfaltata. Si giunge ad uno spiazzo (Coordinate 44.434956, 7.354548) da dove svoltando a dx su altra mulattiera con pendenza importante si oltrepassa dapprima una piccola area attrezzata x picnic e giochi bimbi e campo bocce arrivando finalmente nei pressi del ponte ripetitore RAI da dove si imbocca in discesa e poi moderata pendenza il sentiero che porta ad un Pilone e a Cima Varengo. In discesa di raggiunge l'area di decollo dei deltaplani e sempre in discesa tecnica con pietre affioranti affilate si raggiunge il curvone panoramico da cui si ripercorre a ritroso la pista forestale sino alla fontana di Montemale (bivio strade provenienti da Valgrana e Dronero). Scendere leggermente in direzione Dronero e nei pressi di una grossa croce di Legno seguire strada sterrata a dx con indicazioni Sentiero del Drago (vedere con attenzione una grossa pietra dipinta con le fattezze di una testa di drago) ricongiungendosi così alla prima parte del percorso da seguire a ritroso arrivando al tornante della partenza.