Carnizza (Forcella) dalla Val Saisera

tipo itinerario: in canalone
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 860
quota vetta/quota massima (m): 1767
dislivello totale (m): 907

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: annibale
ultima revisione: 18/03/15

località partenza: Bivio per rif. Pellarini 860m (Ugovizza , UD )

punti appoggio: Rif Pellarini

cartografia: Tabacco 019

vedi anche: http://www.montialpago.it/carna.htm

accesso:
Udine - autostrada per Tarvisio. Uscire a Pontebba e proseguire per Malborghetto, Ugovizza, Valbruna. Continuare quindi per la Val Saisera per circa 2Km fino al bivio con indicazioni per il rif. Pellarini (nei pressi del ponte della pista di fondo).

note tecniche:
Il periodo migliore per questa gita è la primavera, anche inoltrata.
La difficoltà della discesa nel bosco dipende dalle condizioni del manto nevoso.

descrizione itinerario:
Si segue la strada forestale fino alla partenza della teleferica del Rifugio. Si procede seguendo il sentiero nel bosco. Attraversato il torrente Saisera , si sale seguendo la base di fasce rocciose e in poco tempo si giunge al rif. Pellarini.
Arrivati al rifugio le imponenti cime del gruppo del Jof Fuart si presentano in tutta la loro bellezza.
Da qui diverse possibilità: a sinistra la f.lla Carnizza (fra le Cime delle Rondini e le Cime Vergini), al centro la f.lla delle Vergini e dritti la ben evidente Sella Nabois (fra il Jof Fuart e il Grande Nabois).
Per la salita a Forcella Carnizza ,poco dopo il Rif.m pellarini si piega a sx e si risale l'evidente canale fra le Cime delle Rondini e le Cime Vergini.

Discesa: Per itinerario di salita.