Pian Paris traversata Val di Susa - Val Sangone per il Colle di Malanotte

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1240
quota vetta/quota massima (m): 2738
dislivello totale (m): 2130

copertura rete mobile
3 : 20% di copertura

contributors: davide_ruf
ultima revisione: 14/03/15

località partenza: Travers a Mont (San Giorio di Susa , TO )

punti appoggio: Rif Amprimo, Toesca, Balma

cartografia: Fraternali 1:25k 3 e 4, IGC 1:50k 1 e 17

bibliografia: -.

accesso:
Val di Susa, San Giorio di Susa, indicazioni per Città e rifugi Amprimo, Toesca. A stagione inoltrata o in carenza di neve è possibile proseguire fino al termine della strada asfaltata a Travers a Mont e Paradiso delle Rane.

note tecniche:
Traversata d'ambiente che tocca le valli susa, chisone e sangone attraverso i valloni più selvaggi del parco orsiera rocciavré. Itinerario che necessita di due macchine per ritornare al punto di partenza.

descrizione itinerario:
Lasciata la macchina nei pressi del paradiso delle rane 1240 m seguire indicazioni per rifugio Amprimo 1390 m e Toesca 1750 m. Il primo si raggiunge con un lungo traverso direzione Ovest fino ad entrare nel vallone del Rio Gerardo. Risalire il vallone, superare il Toesca e proseguire verso la testata del vallone scollinando al colle del Sabbione 2560 m. Puntare verso est, perdendo poco dislivello lato val Chisone, superare l'anticima della Punta Pian Paris e raggiungerla su ultimi ripidi pendii. Discesa verso il Colle Malanotte 2580 m e poi al Piano Cassafrera fino a circa 2100 m. Ripellare e risalire direzione sud est verso colletto 2620 m, tra le punte Lago Nord e Cassafrera (o Coazze). Discesa lungo il vallone della Balma fino alla strada asfaltata 1180 m che porta a stazione sciistica Pian Neiretto (Coazze).