Campon d'Avena da Fonzaso, Sentiero Troi de Galina

sentiero tipo,n°,segnavia: sentiero, mulattiera, segnaletica locale
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 318
quota vetta/quota massima (m): 1455
dislivello salita totale (m): 1150

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: lancillotto
ultima revisione: 07/01/15

località partenza: Fonzaso (Fonzaso , BL )

punti appoggio: Bivacco Yale

cartografia: Carta Tabacco 023 Alpi Feltrine

bibliografia: Guide Zanetti Feltre e dintorni Sovramonte

accesso:
Da Feltre si seguono le indicazioni per il centro di Fonzaso. Nei pressi della chiesa parrocchiale (campanile visibile a distanza) ampio parcheggio libero.

note tecniche:
Escursione su vecchi sentieri della montagna feltrina. Lungo il percorso belle costruzioni locali e capitelli votivi. Il panorama dal Campon d'Avena vastissimo vale da solo la gita. Buona esposizione al sole sia in salita che in discesa. Oltre ai sentieri ben segnati (segnaletica locale) si incontrano vari sentieri usati per il trasporto legname che portano tutti a Arten o Fonzaso.

descrizione itinerario:
uscire dal parcheggio in centro a Fonzaso. Si vedono le indicazioni per l'Eremo di S. Micel incastonato sulla parete rocciosa sovrastante il paese. Si segue la bella mulattiera che in circa 15' raggiunge l'eremo. Bellissima vista sulla piana sottostante. Da qui passando sotto 2 pareti di arrampicata sportiva si arriva sul Troi de Galina, sentiero che sale ripido fino al Belvedere di Cima Loreto mt 900. Su questa antica mulattiera si incontrano vari crocifissi e 2 casette aperte e ristrutturate. Da cima Loreto in circa 35' si arriva al bel bivacco Yale e seguendo il segnavia prima per forestale poi per sentiero nel bosco ai prati vastissimi dove troviamo un altro belvedere la Croce d'Avena. Nelle vicinanze Malga Campon ristoro agrituristico. Panorama circolare vastissimo dalle vicine Vette Feltrine, ai monti dell'Alpago, al Grappa, al Lagorai fino alle innevate vette trentine. Per la discesa seguiamo una stradella che cala in un bosco di abeti. Appena entrati nel bosco c'è una casa ristrutturata dove si trovano le indicazioni. Scendere fino a trovare nuove indicazioni per il biv. Yale, risalire per un breve tratto, poi calare fino alla Croce degli Alpini, altro belvedere solatio a picco sulla valle. Il sentiero cala ripido e obbligato fino ad Arten incontrando vari sentieri (tenere quello segnato x sicurezza). Prima di giungere in centro al paese, si trova a dx un cartello con indicato Fonzaso. Seguire a lungo la mulattiera poi l'ultimo tratto su strada fino al parcheggio.
P.S. per calare direttamente, dalla Croce degli Alpini seguire l'indicazione a sx Maria 1a.