Garbella (Colle della) da Vernante, giro per Caire di Porcera

difficoltà: BC+ / OC+ / S2   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 785
quota vetta/quota massima (m): 2209
dislivello salita totale (m): 1553
lunghezza (km): 51

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: gio notav
ultima revisione: 18/10/14

località partenza: Vernante (Vernante , CN )

cartografia: IGC Alpi Marittime e Liguri scala 1: 50.000

bibliografia: vedi anche www.cicloalpinismo.com

accesso:
Sulla SS 20, in direzione del Colle di Tenda, si perviene Vernante.

note tecniche:
Itinerario bello e interessante che permette un giro ad anello, impegnativo, con salita dalla Val Vermenagna e discesa nella Val Gesso.
Per raggiungere il Colle della Garbella occorre affrontare uno sviluppo di 500 m. di dislivello non ciclabili e con la mtb sulle spalle; in discesa un bellissimo sentiero, che taglia con lunghi diagonali, i ripidi pendi prativi del versante nord del Monte Pianard e della Becca D’Orel, è ben ciclabile fino al Caire di Porcera 1818 m., poi diventa decisamente più tecnico e con alcuni tratti non ciclabili.

descrizione itinerario:
Da Vernante, su asfalto si raggiunge Palanfrè 1379; dalla borgata si prosegue su sterrato che si abbandona, poco prima del Gias Garbella, per un sentiero GTA poco ciclabile nel primo tratto e che poi si affronta con la mtb sulle spalle per un dislivello di 500 m.
Raggiunta la panoramica Costa Pianard, su sentiero ciclabile e con alcuni saliscendi, si perviene in breve al Colle della Garbella.
Da questo punto inizia una lunghissima discesa su uno spettacolare sentiero che in alcuni tratti, per il taglio di ripidi pendii erbosi, richiede attenzione.
Dopo una breve serie di ripidi tornanti, cui segue un traverso, si raggiunge il panoramico colletto di Caire di Porcera 1818 m.; da questo punto il sentiero diventa più sostenuto e impegnativo e con una serie di tratti poco ciclabili. Dopo un bel tratto ciclabile all’interno di un bosco di faggi, alcune funi di sicurezza possono aiutare per superare, a piedi, alcuni passaggi su terreno non particolarmente esposto ma irregolare e con rocce scivolose.
Si incontra quindi uno sterrato che velocemente raggiunge Trinità da qui, su asfalto, si prosegue per Entracque , Valdieri, Roccavione e si rientra a Vernante; ( Da Entracque a Vernante sono 26 km) .