Busiera (Cima) e Roc delle Teste da Rafur per l'Alpe Reis Gan

difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota partenza (m): 1101
quota vetta/quota massima (m): 1818
dislivello totale (m): 900

copertura rete mobile
3 : 60% di copertura

contributors: francoc59
ultima revisione: 28/01/14

località partenza: Rafur (Ribordone , TO )

cartografia: Mu Edizioni 5- Carta della Valle Soana ultima edizione

accesso:
Si risale la Valle di Ribordone fino alla Borgata Rafur 1101m,svoltando a dx prima del ponte per il Borgo di Costa si trova uno spiazzo per il Parcheggio.

note tecniche:
Escursione per amanti di questo genere di percorsi dove si deve conoscere bene il territorio e ascoltare la natura per intuirne i pericoli ed evitarli.

descrizione itinerario:
Si passa in mezzo alle case della Borgata Rafur e si va ad attraversare il ponte sul Rio Busiera,sulla sponda dx si può notare una vecchia fornace dove si produceva la calce(segnata sulla carta Mu),salendo dritti nel bosco con il Rio a dx si passa prima un rudere di Baita e poi si arriva ai 1240 all’ancora bel rudere della Fornace del Rafur.Dietro alla Fornace i segni rosso sbiaditi indicano la via da seguire.Il tracciato taglia verso S-E in falsopiano il bosco con un tratto nei pressi del Rio Mulini un po’ sporco ma aggirabile,poi si risale tenendo occhio alle tacche a prendere la dorsale e puntare all’ormai vicino Alpe Reis Carlin 1385m.Si sale la ripida ma molto bella e facile dorsale arrivando all’Alpe Reis Gan 1457m.Si prosegue a sx raggiungendo il vicino Alpe Chiapei 1480m,qui occorre valutare bene la situazione perché il ripido pendio erboso che porta al Colle Vardlà è soggetto a distacchi valanghivi,quindi se la situazione attuale è ritenuta sicura si prosegue a sx dell’Alpe per risalire comodamente al limite del bosco fino al Colle,altrimenti dall’Alpe Reis Gan si sale un po’ a dx nel bosco scomodo,ripido ma piu’ sicuro per poi portarsi a sx nei pressi di un Rudere quota1514m,dal rudere si attraversa a sx su pendio ora piu’ dolce a raggiungere il bosco dalla parte opposta per risalire al Colle,non consigliabile salire all’Alpe Reis Pollin perché anche il tratto da questo Alpe al Colle è esposto a distacchi.Raggiunto il Colle Vardlà 1601m con il caratteristico spuntone roccioso denominato Dente della Vecchia si inizia a salire la dorsale, primi 20÷30 metri un pò ripido poi più pianeggiante fin quasi contro una roccia, piegare a sinistra entrando in una piccola conca, risalirla e continuare nello stesso senso di marcia fino a pervenire ad una zona pianeggiante; a destra la cresta del Roc delle Teste con tre spuntoni rocciosi. Salire il canalino di sinistra piegando al suo termine a destra ed in pochi passi si perviene allo spuntone di vetta 1790m con triangolino Cai Rivarolo. Scendere al sottostante piano e riprendere il percorso pianeggiante su dorsale fino alla Cima Busiera1818m.