Moiazza forcella delle Masenade

L'itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1250
quota vetta/quota massima (m): 2650
dislivello totale (m): 1400

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: bisa100
ultima revisione: 27/01/14

località partenza: Le Vare, Chiesa (Zoldo Alto , BL )

punti appoggio: bivacco Grisetti q.2050

cartografia: Tabacco 15

bibliografia: G. Sani, Scialpinismo in dolomiti, Cierre ed. 2001

accesso:
Da Agordo so imbocca la strada per il passo Duran. Dopo il passo, appena prima del ponte sul torrente Moiazza, si parcheggia.

note tecniche:
Itinerario che richiede neve assestate, soprattutto nella parte bassa, molto soggetta a slavine anche di grandi dimensioni.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio si devia a destra per stardina che conduce al campo sportivo, si prosegue seguendo il corso del torrente fino ad un canale percorso da slavine. Si sale lungo il canale fino a quota 1400m circa, dove si gira decisamente a destra seguendo l'itinerario del sentiero n559 che porta al bivacco Grisetti (2050m), snodandosi tra mughi e salti di roccia. attraverso un percorso non immediatamente intuitivo dal basso.
Ora con percorso più libero, ci si porta nell'ampio Vant della Moiazza; davanti si scorge invece la forcella delle Masenade, verso la quale ci si dirige cercando il percorso più appropriato a seconda dell'innevamento.
Dalla forcella (2650m), se le condizioni lo consentono, si continua a sinistra per percorso alpinistico per la cresta fino a raggiungere la sommità, dalla quale è anche possibile scendere sci ai piedi (OSA S4/S5).