Der del Mont (Cima) da Praie

tipo itinerario: bosco fitto
difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota partenza (m): 565
quota vetta/quota massima (m): 1645
dislivello totale (m): 1200

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Blin1950
ultima revisione: 21/12/13

località partenza: Praie (Locana , TO )

cartografia: Mu Edizioni - Carta della Val Soana e Carta dei Sentieri n° 15

accesso:
Da Cuorgnè si risale la Valle dell’Orco, poco oltre la borgata Bosco, a sinistra un ponte sull’Orco porta alla borgata Praie, si segue la stradina che si inoltra fra le case, svolta a destra, poi ancora a sinistra e giunge in una piazzetta, dove si parcheggia l’auto.

note tecniche:
Il primo tratto del percorso si snoda sul tracciato del sentiero, fino alle baite Fassabella di Praie m. 1045.

descrizione itinerario:
Dalla piazzetta, ci si incammina sulla mulattiera che parte davanti ai cartelli indicativi,dopo un tratto di salita invece di svoltare a sinistra per Pianit (scritta con vernice rossa su masso) si svolta a destra, attraversando il ponte sul rio Fassabella e si segue la bella mulattiera fino a Tierè 817 m. o Tiglieretto come lo indica la carta Mu, si sale ancora un tratto di mulattiera meno bella, fino alle baite Verdeis e risalendo le tracce nel fitto bosco si arriva a Fassabella di Praie 1045m, si sale dietro al borgo arrivando in un bel bosco di faggi, dove si reperisce una traccia pianeggiante verso destra che porta ad una baita isolata, si prosegue oltre la baita e giunti ad una poco marcata dorsale, risalirla per un tratto, continuare a salire piegando leggermente a sinistra ed in breve si giunge alla prima baita di Fassabella quota 1220m,si risale il prato fino alle vicine baite poste leggermente più in alto, si reperisce a sinistra una debole traccia che taglia un ripido pendio alberato (attenzione in caso di forte innevamento) che porta al pianoro superiore. Ora occorre salire raggiungendo in sequenza tre ruderi di baite poste in alto sul lato destro di salita, dall’ultimo rudere salire al meglio guadagnando la dorsale. Seguire ora la dorsale e appoggiandosi in qualche tratto sul versante Chironio, si sale alla panoramica Cima del Der del Mont 1645m.
Discesa sullo stesso percorso di salita.