Crevola (Colmine di) da Scezza di Crevoladossola

sentiero tipo,n°,segnavia: segnavia bianco-rosso
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 700
quota vetta/quota massima (m): 1700
dislivello salita totale (m): 1000

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: franz roten
ultima revisione: 14/10/13

località partenza: Scezza (Crevoladossola , VB )

punti appoggio: Bivacco ANA al Colmine di Cervola

accesso:
Uscita superstrada Crevoladossola, si attraversa il paese in direzione Formazza; si gira a sx seguendo inizialmente l'indicazione Traversagno, poi i cartelli per la palestra di roccia.
Unico punto dubbio ad un bivio : notare su una baita la scritta in vernice con freccia Enso e seguire questa indicazione. In poco tempo si giunge ad un'area attrezzata per feste (località Scezza) con ampie possibilità di parcheggio.
Si può proseguire ancora per circa 500 metri fino alla palestra, dove la strada asfaltata è chiusa da una sbarra.

note tecniche:
Panorami su Domodossola e le valli ossolane notevoli, già in salita.

descrizione itinerario:
Da Scezza dapprima si segue la strada asfaltata, poi si prendono le numerose scorciatoie nel bosco di betulle e castagni che attraversano più volte la strada; la si abbandona ad un cartello con l'indicazione "Gorta" (attenzione che a 1000 metri un cartello indica l'alpeggio circostante come Gorta, ma è errata l'indicazione della località).
A Gorta la mulattiera corre per un tratto fra mureti a secco, il bosco cambia e diventa di conifere; inizia il tratto più impegnativo, canale abbastanza ripido, poi traverso, salita e si sbuca sulla Colmine di Crevola. In cima, poco prima della croce di ferro il bivacco della sezione ANA di Crevoladossola sempre aperto.