Sartore (Punta) Grazie Teresio

difficoltà: 7a+ / 6b+ obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 2600
sviluppo arrampicata (m): 200
dislivello avvicinamento (m): 900

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: denebB
ultima revisione: 20/08/13

località partenza: sorgenti del Maira (Acceglio , CN )

punti appoggio: Bivacco Sartore

accesso:
Da Sorgenti di Maira seguire la sterrata fino alle grange Pausa e continuare per il nuovo bivacco Sartore (1.40 h), da qui in circa 20 min. raggiungere la parete rossastra ben visibile sulla destra salendo. GRAZIE TERESIO è la linea più a DESTRA che segue un sistema di fessuroni. (spit+cordone).

note tecniche:
NOTE: la via è interamente attrezzata a spit, soste comprese e predisposte per la calata ma è sconsigliabile la discesa sulla via a causa del tracciato sinuoso. Itinerario bello e vario che segue l’evidente linea di diedri aperti e fessure caratteristici di questa parte di parete. Utili solo i rinvii

descrizione itinerario:
Salita:

L1: fessura, traverso a sinistra, gradoni (6b/+, 25 m).
Variante: 10 m a sinistra salire su un torrioncino staccato e poi su bella placca (6a+/b, 20 m).
L2: salire verso sinistra su roccette un pò rotte(delicato), caminone, placche (6c+, 40 m).
L3: placche, verso sinistra, poi muretto tecnico (7a, 30 m).
L4: rampa facile, diedro strapiombante con fessurone (7a+, 20 m).
L5: placche grigie, canale facile (sassi!), sosta sulla sinistra (4, 40 m).
L6: speroncino delicato, roccette facili (3, 30 m).

Discesa: sconsigliata lungo via. Molto meglio dall’uscita salire il facile pendio fino in punta e reperire l’ancoraggio di IL PACCO. Con due lunghe doppie de 60 si arriva a terra

altre annotazioni:
via aperta da Federico Degli Emili e Giovanni Stecca nell'estate 2011. Prima ripetizione e prima libera: F.Degli Emili e E.Oberto