Pezza Comune (Punta di) - Casaletti (Cima dei) traversata da Arvogno

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1247
quota vetta (m): 2429
dislivello complessivo (m): 2000

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 19/08/13

località partenza: Arvogno (Toceno , VB )

cartografia: Kompass 89 Domodossola 1:50000

note tecniche:
La parte alpinistica (PD+) 2-3h è compresa tra la quota 2396 e la Cima dei Casaletti, tutto il resto rimane nel limite EE.

descrizione itinerario:
Da Arvogno, (Vigezzo) seguire il segnalato percorso escursionistico, Alpe Motti-Cappella Pantaleone-Lago Panelatte-Alpe Piana Di Soglio, quindi, continuare in direzione NO (tracce) portandosi ai piedi della cima maggiore di Pezza Comune (quella più a dx) dove si trova un facile canale erboso che consente di uscire tranquillamente in cresta.
Per facili roccette in breve si perviene alla vetta N quota 2429.
Dalla Cima Nord di Pezza Comune seguire la lunga via di cresta passando progressivamente per la Punta Centrale (mt 2413) e la Punta Sud (mt 2420) di Pezza Comune, il Passo di Campolatte (mt 2134), il Pizzo di Campolatte (mt 2306), la sella non nominata (mt 2173), il Pizzo della Forcola (mt 2265), la Forcola di Larecchio (mt 2148), Il Pizzo del Corno (mt 2280) e, per finire, la Bocchetta della Pioda (mt 2207), la larga sella alla base della parete N della Pioda di Crana.
Dalla Bocchetta della Pioda attraversare orizzontalmente il versante NO della Pioda di Crana, spingendosi a destra dei muri verticali della parete per raggiungere le fasce rocciose meno ripide che consentono di uscire facilmente sulla cresta E della Quota 2396.
Raggiunta la quota 2396 proseguire in direzione SO perdendo un po’ di quota superando alcuni impegnativi blocchi (II) e un esposto passaggio obbligato (III) per accedere all’intaglio.
Passato l’intaglio, il filo di cresta presenta ancora numerosi passaggi alpinistici, per lo più evitabili abbassandosi sul versante Vigezzino.
La Cima dei Casaletti (mt 2417) è l’ultima di una serie di 4-5 punte, alcune delle quali quotate.
Raggiunta la Casaletti scendere al Passo Campeia (mt 2199) e abbassarsi in direzione SE per facili pascoli (qualche ometto) restando sempre a destra del Rio portandosi agli Alpeggi (ruderi) di Cortevecchia (mt 1766) dove si ritrovano i segnali b/r e le indicazioni per Arvogno.
Dal Rio Melezzo è necessario risalire un centinaio di metri per uscire sulla strada di Arvogno.

Questo percorso si può fare, con uguale difficoltà, anche in senso opposto.