Seiva (Cima Meridionale di) dalla Valle Orco

difficoltà: EE/F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 2120
quota vetta/quota massima (m): 3207
dislivello salita totale (m): 1300

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: francoc59
ultima revisione: 08/08/13

località partenza: strada Colle del Nivolet 2120 m (Ceresole Reale , TO )

cartografia: Escursionista & Monti n 14

accesso:
Qualche tornante prima della diga del Serrù a 2120 m sulla destra si trova la ristrutturata Alpe Renarda, punto di partenza.

note tecniche:
Itinerario che oltre a portare in vetta permette di esplorare un angolo meraviglioso di natura incontaminata del Gran Paradiso a cavallo tra il Piemonte e la Vallèe. Il salto
finale di pochi metri è di difficoltà Alpinistica occorre quindi avere l'adeguata attrezzatura.

descrizione itinerario:
Due tornanti prima dell'Alpe Renarda sulla destra un cartello indica il sentiero da seguire "Bruno Tempo". Si scende ad attraversare il ponte e poi andando a dx non si fa altro che seguire l'antica strada militare che sale all'Alpe Moncial, lasciando l'alpeggio in alto a sx; si continua sulla mulattiera che ben presto diventa sentiero passando per l'Alpe Ramùs 2245 m. Il sentiero si alza per poi traversare all'Alpe Muanda dove incrocia il sentiero Videsot. Seguendo ora questo sentiero si sale ad incrociare la mulattiera che dal Bastalon sale al Colle della Terra. Si lascia l'Alpe Comba a sx in alto e si segue la mulattiera verso il Colle della Terra fino alla conca attraversata dal Rio di Percià. Prima di scendere nella conca a sx si segue una traccia con omini, che aggirando i salti di roccia, sale al bellissimo lago del Gias di Beu 2798 m. Al di sopra del lago tra vari omini si salgono le meravigliose rocce montonate e poi le pietraie che passando sotto alla Mare Percia e alla Punta Fourà, che portano a scollinare in territorio Valdostano tra il Colle Ferauda a sx e il Colle della Fourà a dx.
Con un lieve traverso ora ci si porta sotto alla Cima di Seiva Meridionale e si sale seguendo qualche traccia il ripido pendio di sfasciumi e pietraie che porta in cresta alla dx del salto finale dove per salire occorre avere qualche metro di buona corda.

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Seiva (Cima Meridionale di) dalla Valle Orco - (0 km)
Rocce (Punta delle) dal Lago del Serrù - (0.3 km)
Rocchetta (Punta) e Colle della Terra dall'Alpe Renarda - (0.3 km)
Bianca (Rocca) dalla Diga del Serrù - (0.3 km)
Carro (Colle del) dal Lago del Serrù - (0.4 km)
Quota 2401 dalla Diga del Serrù - (0.4 km)
Galisia (Passo della) traversata valle Orco - Val d'Isere - (0.4 km)
Gran Cocor (Cima) dal Lago del Serrù per il Colle della Losa - (0.4 km)
Pian della Ballotta (Rifugio) da Diga Lago Serrù - (0.4 km)
Losa (Passo della) e Passo della Vacca dal Lago Serrù, anello - (0.4 km)
Galisia (Passo della) dal Lago Serrù - (0.4 km)
Violetta (Punta) dall'Alpe Renarda per Bastalon e i Laghi Losere - (0.4 km)
Losa (Colle e Passo) dalla Diga del Serrù - (0.4 km)
Porta (Colle della) traversata Nivolet - Ceresole per Colle della Terra, Bivacco Giraudo, Gran Piano - (1.3 km)
Porta, Terra (Colli) traversata Nivolet - Noasca per i Bivacchi Giraudo e Ivrea (2 gg) - (1.3 km)
Gias di Beu, Comba, Civetta (Laghi) Anello da strada Colle del Nivolet - (1.3 km)
Rocchetta (Punta) e Colle della Terra anello per i laghi Losere e Lillet - (1.3 km)
Cuccagna (La) da strada Colle del Nivolet 2464 m - (1.3 km)
Seiva (Cima Meridionale di) dal Colle del Nivolet, anello - (1.4 km)
Mentà (Costa di) Versante sud - (1.4 km)
Uja (Costiera dell') da Chiapili di Sopra - (1.5 km)
Rocchetta (Punta) e Colle della Terra anello sentieri Chabod, Videsott, Tempo - (1.8 km)
Leynir (Punta Nord e Sud) dai piani del Nivolet, per colle Leynir - (1.9 km)
Nivoletta, Rosset (Colli) anello dal Colle del Nivolet per il Rifugio Benveolo - (1.9 km)
Leynir (Punta) dai Piani del Nivolet per il Col Rosset - (1.9 km)