Agrieru La Danza del Tempo + Il Ballo delle Ombre

L'itinerario

difficoltà: 6a / 6a obbl
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 1250
sviluppo arrampicata (m): 115
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura

contributors: Nebbiolo
ultima revisione: 01/06/13

località partenza: Lities (Cantoira , TO )

cartografia: IGC n° 110 e Lities.htm-guida su cd-rom di Scarca/Giustetto

accesso:
Dal parcheggio nei pressi della chiesetta di S.Grato, seguire la strada fino al suo termine e continuare oltre su strada sterrata a DX. Dopo pochi metri seguire una traccia di sentiero sulla DX tra pietre a secco, oppure raggiunto un grosso noce si trovano cartelli indicatori. Il sentiero all’inizio è in comune con quello di Colonna Durruti (monotiri) e Cresta delle Torri, fino ad un pilone votivo, poi salire alla sua DX (cartello) reperendo una pietraia che in breve conduce alla base dell'Agrieru (ore 0,15). Le vie sono tutte scritte sulla roccia e ben visibili.

note tecniche:
Combinazione piacevole e mai banale di 5 lunghezze (le 3 di "Danza del Tempo" e le ultime due de "Il Ballo delle Ombre") più un trasferimento. Ottimo luogo per una scalata veloce e con poco avvicinamento!

descrizione itinerario:
La via "La Danza del Tempo" attacca a metà strada tra "Due Nuvole" a SX e "Il Ballo delle Ombre" a DX.

L1: 5+ Muretto con grandi appigli ma atletico, sosta su albero a DX. Il tiro è accorpabile a quello successivo.

L2: 6a Affrontare un muretto strapiombante (possibilmente senza aggirarlo a DX), poi un tetto atletico e una placca verticale lavorata ma con movimenti delicati. Sosta in comune con "Il Ballo delle Ombre".

L3: 4+ Salire a DX su fittoni, facile spigolo lavorato, poi placca con passaggio di 5 (chiodatura non vicinissima).

L4: Trasferimento. Seguire la cresta con qualche passo di arrampicata ed equilibrio fino alla base della placca successiva. Se si vuole creare una sosta qui (si può farne a meno volendo, lo spazio c'è) necessario un friend medio da collegare allo spit alla base della placca.

L5: 4 Breve placca e poi sosta su albero a DX (cordoni, meglio farsela da soli sempre sull'albero).

L6: 5+ Primo muretto iniziale da capire, non banale e piuttosto fisico, poi muretti e fessura portano allo strapiombino finale.

Posto niente male e vista stupenda dalla cima.

DISCESA:
Doppia dall'ultima sosta 55 m. e poi a piedi oppure dalla cima a piedi nel bosco-canalone a DX (bolli rossi evidenti e corda fissa), prima parte non molto agevole, fare attenzione.