Padrio (Monte) dall'Aprica

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1580
quota vetta/quota massima (m): 2152
dislivello totale (m): 572

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura

contributors: biglux
ultima revisione: 23/02/13

località partenza: Strada per Trivigno km 10.4 (Aprica , SO )

punti appoggio: Albergo Paradiso - Trivigno

cartografia: www.waltellina.com/valtellina_valchiavenna/scialpinismo/monte_padrio/monte_padrio.html

note tecniche:
Percorso molto suggestivo da un punto di vista paesaggistico e naturalistico ma con molto sviluppo (circa 7 km la sola ascesa) rispetto a modesto dislivello.

descrizione itinerario:
Proveniendo dalla Via Monte Padrio dell'Aprica (seguire indicazioni per Trivigno) si lascia l'auto dopo circa 10.4 km, in prossimità dell'imbocco di una mulattiera militare che si stacca sulla destra circa a quota 1580 m.
Con una pendenza irrisoria e uno sviluppo considerevole si passano boschi e radure veramente incantevoli per giungere all'Alpe Strencia dove si imboccherà la deviazione verso destra che "circumnaviga" il Monte Giovello.
Un ulteriore tratto in falsopiano più adatto a fondisti che a scialpinisti porterà finalmente alla piana di Trivigno in corrispondenza dell'anello di fondo. A questo punto ci si dirige decisamente a nord per prati oltrepassando la strada che da Trivigno sale verso il Passo del Mortirolo.
Con condizioni di neve sicura si può puntare per la linea di massima pendenza direttamente alla vetta del Monte Padrio visibile per una grossa antenna, altrimenti, seguendo il percorso segnalato per i ciaspolatori, per dolci pendii si segue un anello che porterà sul Monte Padrio (2152 m), passando ai piedi del Monte dalla Colma (2144 m).
La discesa avviene per la via di risalita. Si sconsiglia di farsi tentare dal "tagliare" per Trivigno Bassa, per evitare di dover inevitabilmente ripellare.