Agnon (Col d') e Col de Brouis da Breil Sur Roya, giro

difficoltà: MC / BC+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 290
quota vetta/quota massima (m): 1167
dislivello salita totale (m): 1150
lunghezza (km): 27

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: GIORGIOBI
ultima revisione: 03/11/12

località partenza: Breil Sur Roya (Breil-sur-Roya , 06 )

cartografia: IGN 3841 OT

bibliografia: Mountain bike a 360° di Serraglia e Rocchia

note tecniche:
Ottimo anello che si può percorrere in qualunque stagione ma da evitare nei periodi più caldi.
Le salite sono sempre su asfalto o sterrato con pendenze dolci o al massimo moderate,le discese sono molto varie con alternanza di tratti facili e scorrevoli ad altri tecnici, a volte con passaggi anche un po esposti dove bisogna passare con prudenza.

descrizione itinerario:
Dalla stazione di Breil si sale verso Tenda e dopo 300 m si svolta a sinistra (passaggio a livello),si affronta una breve rampa e subito dopo si continua a dx raggiungendo la D2204 che sale al Col de Brouis. Si trascura una prima deviazione a dx per il vallone della Maglia ed una seconda con indicazione per il Col d'Agnon. Poco dopo,sempre a dx, si prende la terza deviazione con l'indicazione "Chemin de Bourgemo" (m 520 ca). La strada asfaltata prende quota dolcemente tagliando ampi terrazzamenti coltivati ad ulivi. Ad una biforcazione si abbandona l'asfalto che verso dx porta a Bourgemo per proseguire dritti su sterrata con ottimo fondo. Si trascurano le paline 127 e 128 continuando a pedalare sulla principale fino alla palina 135 (1167 m), dove si abbandona la rotabile per imboccare sulla destra il sentiero che scende al Col d'Agnon (1074 m).
Giunti al colle (palina 146) si trascura il sentiero che scende a sx nel vallon de Morgue e si raggiunge un colletto dal quale una traccia scende sul lato solatio raggiungendo in breve la sterrata percorsa in salita. Si risale per un breve tratto fino a raggiungere la traccia che si stacca sulla sinistra (tacche gialle su alberi, 1060 m). Si segue il sentiero che scende veloce e, dopo aver attraversato alcuni splendidi terrazzamenti ed una grangia isolata, si raggiunge la D2204. In salita su asfalto si raggiunge il col de Brouis (879 m - palina 124) dove si trova un alberghetto ristorante. Alla palina si imbocca l'evidente sentiero che scende verso Breil (indicazioni,al primo bivio tenere la sx in discesa) e con bel percorso nel bosco si raggiunge un bivio (720 m) dove occorre abbandonare la principale per seguire verso dx un single track perfettamente in piano che costeggia un tubo nero. Dopo un bel tratto si perviene ad un'altra biforcazione dove occorre affrontare una breve ma ripida rampa in salita sulla dx. Una breve discesa ed un tratto di ca 200 m in piano portano ad un nuovo bivio dove occorre divallare a sinistra lungo un sentiero che presenta un fondo perfetto ma anche una lunga serie di tornanti (alcuni particolarmente tecnici ed esposti). Ad una ulteriore biforcazione si prosegue dritto abbandonando la traccia che continua a divallare con altri tornanti. Una breve risalita porta ad un nuovo bivio dove si prende a sx in discesa. Seguono alcuni tornanti più facili dei precedenti ed un tratto che regala una bella vista su Breil. Un ultimo tratto breve ma molto ripido (poco o nulla ciclabile) porta ad incrociare una stradina asfaltata che si deve seguire a dx (a sx con percorso più lungo si raggiunge comunque Breil). Superata una siepe si imbocca sulla sx una ripida traccia (bici al fianco) che taglia un altro sentiero che bisogna seguire verso sx. Con percorso più agevole ed attraversando alcuni terrazzamenti coltivati ad ulivi si raggiunge Breil dove si attraversa il ponte per raggiungere in breve il punto di partenza.