Valsorda (Cima) da Mezzavalle

sentiero tipo,n°,segnavia: nr 344 - mulattiera
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1020
quota vetta/quota massima (m): 2287
dislivello salita totale (m): 1540

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: lancillotto
ultima revisione: 22/10/12

località partenza: Mezzavalle (Canal San Bovo , TN )

punti appoggio: ricovero Malga Valsorda Alta

cartografia: Kompass nr 626 Catena dei Lagorai; Tabacco 022

bibliografia: varie

note tecniche:
escursione tranquilla per comoda mulattiera militare. Sulla Cima Valsorda resti di trincee e baracche della guerra. Panorama estesissimo

descrizione itinerario:
Da Canal San Bovo nella valle del Vanoi, seguire le indicazioni per Zortea (circa km 6). Lasciare l'auto in località Mezzavalle (edificio con questo nome, piccolo parcheggio, segnavia Cai evidente). Salire per la larga mulattiera mai troppo ripida, in vari punti lastricata, passando per vari fienili e belle ristrutturazioni. La prima parte è in un bel bosco poi si esce sui prati superiori e il panorama si apre verso sud con l'altopiano di asiago, Grappa e Vette Feltrine mentre appare Cima d'Asta, ieri già abbondantemente innevata. In ambiente pastorale si raggiunge l'erbosa F.lla Valsorda mt 2098, incrocio di vari sentieri. Per tracce e mulattiera di guerra si raggiunge la panoramica Cima Valsorda mt 2287: panorama vastissimo su tutto il gruppo del Lagorai, le Pale di S.Martino e in lontananza il Cevedale. Per la discesa si può optare per un giro ad anello passando per Malga Folga e sempre per sentiero raggiungere il punto di partenza. Facilmente si può salire alla bella e vicina Cima Folga mt 2436 per traccia su ripidi prati.