Lagazuoi (Pizzo) da Passo Falzarego

sentiero tipo,n°,segnavia: 402-401
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 2109
quota vetta/quota massima (m): 2778
dislivello salita totale (m): 669

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: fyplom
ultima revisione: 19/08/12

località partenza: Passo falzarego (Cortina D'ampezzo , BL )

punti appoggio: rifugio lagazuoi

cartografia: Tabacco 03: Cortina d'Ampezzo e dolomiti Ampezzane 1:25000

note tecniche:
Il Passo di Falzàrego 2.109 m è un valico alpino del Veneto, in provincia di Belluno, che mette in comunicazione l'alto Agordino con Cortina d'Ampezzo tramite la Strada statale 48 delle Dolomiti, una delle principali arterie di comunicazione delle Dolomiti. Al di là della notevole bellezza dei luoghi, assume una certa rilevanza anche il loro trascorso storico, che richiama alla memoria le lontane vicende della grande Guerra, le cui tracce sono ben visibili lungo il cammino (soprattutto nella parte più prossima alla meta). I sentieri che interessano questo itinerario non presentano situazioni di pericolo degne di nota; infatti i percorsi sono molto ben segnalati, oltre che conosciuti e frequentati.Questa zona contraddistinto dalla presenza di importanti rilievi quali le Tofane e gli stessi Lagazuoi.

descrizione itinerario:
Dall'Ampio parcheggio al passo Falzarego inizia il sentiero ben segnalato n. 402 che si percorre senza problemi fino alla forcella Travenanzes 2507 m. Si svolta a sinistra sul sentiero n. 401 e si raggiunge un altra forcella ( lagazuoi 2572) e proseguendo si arriva al rifugio lagazuoi 2752 che è anche l'arrivo della funivia. Proseguendo su ampio e marcato sentiero si perviene alla vetta. Il panorama da questa vetta è notevole. In evidenza ci sono le Tofane, la Marmolada, piz Boe, il Civetta. Discesa per lo stesso itinerario di salita oppure tramite una galleria lunga circa 1 km usata durante la grande guerra e attrezzata per i turisti, si possono anche affittare caschetti e frontali vicino la cassa della funivia.