Menton-Monte Carlo-Cap d'Ail Sentier Littoral

difficoltà: T :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 20
quota vetta/quota massima (m): 20

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Valerio1979
ultima revisione: 09/04/12

località partenza: Menton (Menton , 06 )

punti appoggio: Menton. Monte Carlo. SNCF Cap Martin SNCF Cap d'Ail

cartografia: Costa azzurra

bibliografia: www.lemiemontagne.it

note tecniche:
Primo tratto non soggetto a rischio chiusura per mare grosso. Oltre montecarlo chiusura probabile per mare grosso ma rischi evitabili guarda percorso

descrizione itinerario:
Partiti da Menton vicini al casino’. Si segue il lungomare proseguendo su Roquebrune. Al termine della passeggiata si segue semplicemente sulla costa lungo Cap Martin. Presenti indicazioni ma comunque non si rischiano errori. Il percorso ha dei gradini, suggestivo il passaggio sulla passerella ferata. L’intero percorso fino a Monte-Carlo, tenendosi sempre leggermente alto sul livello del mare, non corre alcun rischio di chiusura per mare grosso (come vedremo nel tratto di Cap D’Ail).
Superato Cap Martin si costeggia la ferrovia passando sopra la spiaggia famosa per Le Corbusier, si passa dalla stazione di Roquebrune- Cap Martin e successivamente si arriva al Monte-Carlo Country club.
Arrivati a Monte-Carlo si passa il Grimaldi forum, il tunnel del Levrotto e si arriva la porto principale di Monaco. Lasciamo ad un’altra visita la salita al monte, al castello, al museo oceanografico e ai Giardini Grace Kelly.
Dal porto principale si passa a quello di Fontveille con un ascensore. Da qui si giunge al Porto di Cap d’Ail.
Questo intero tratto è tutto in Monaco, sempre su percorsi pedonali. Per attraversare Monaco, senza salire al monte, bisogna contare 1h 15 min.
Arrivati a questo punto parte il sentier littoral per Cap D’Ail. Questo percordo è pochi metri sopra il livello dell’acqua. Percorso transennato con mare mosso. Con mare poco mosso, quasi calmo, il percorso è comunque chiuso, non transennato, ed è ricco di persone che lo fanno comunque (tra cui noi).
Si segue il percorso panoramico fino al ristorante de “La Pineade” (circa 45-50 min dal confine con Monte Carlo). Si prende la scalinata e si sale alla strada soprastante. A 30 m si trova il sottopasso che in 5 min. porta alla stazione di Cap D’Ail. Consultare Google Streetview per chiarimenti se necessari.
Come si vede nelle foto, evitare di proseguire anche con mare poco mosso. Il passaggio a pelo dell’acqua giustifica la chiusura del sentiero quando il mare non è olio.
Il treno permette di rientrare su Menton. A Cap D’Ail ho fatto il biglietto al distributore automatico (non c’è biglietteria) solo con Carte Bancarie (io ho usato la Visa) a 2 euro per Cap Martin e da lì rientrato a Menton in 1h 20 min.
Ho descritto solo il percorso, perché basta vedere le foto per capire come camminare in questi ambienti sia semplicemente sublime.