Roa (Forcella dla) traversata Rifugio Firenze - Rifugio Genova per la Forcella da Furcia

sentiero tipo,n°,segnavia: N° 3
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1550
quota vetta/quota massima (m): 2617
dislivello salita totale (m): 1200

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: gambalesta Andrea81
ultima revisione: 11/09/12

località partenza: Santa Cristina Val Gardena (Santa Cristina Valgardena , BZ )

punti appoggio: Rifugio firenze -Rifugio Genova

cartografia: Carta tabacco N° 030 1 : 25000

note tecniche:
E' anche possibile la partenza a piedi da Selva Val Gardena.

descrizione itinerario:
Da Santa Cristina Val Gardena, si sale al parcheggio della telecabinovia del Col Raiser. Qui si può prendere la cabinovia fino al Colle 2135 m e quindi raggiungere in 20' il Rifugio Firenze.
Oppure dal parcheggio si sale a piedi seguendo la strada di servizio, che prima sale lungo le piste da sci e poi si addentra in un bel bosco con tanto di laghetto nel quale si specchiano le cime circostanti. Usciti dal bosco si raggiungono verdi prati, e in breve si è al Rifugio Firenze, 1h 10' circa dalla partenza.
Alle spalle del rifugio Firenze si segue il sentiero n.3 che attraversa dopo una breve discesa un bel bosco di pini cembri, poi per un ampio pianoro erboso e quindi per un ghiaione si arriva al termine del pianoro. Qui si continua a destra nella Val dla Roa con salita ora più decisa. Si tralascia il bivio a circa 2140 m verso destra che condurrebbe alla Forcella de Sieles, per proseguire a sinistra ancora per prati inizialmente, e poi per il ripido ghiaione solcato dal comodo sentiero che sale a serpentine, sino a giungere alla Forcella dla Roa 2617 m. Scendere sul lato opposto su traccia nei ghiaioni che passano sotto le rocce. Raggiungere il sentiero che perviene dalla Forcella Mont da l'Ega, continuare in discesa fino alla Forcella da Furcia 2293 m; si oltrepassa una malga e su traverso pianeggiante in quota si aggira un crinale sul lato val Badia, si scende ancora leggermente per arrivare al passo Poma e al Rifugio Genova.