Rosselli (Monte) da Givoletto per il Monte Baron

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 495
quota vetta/quota massima (m): 1201
dislivello salita totale (m): 850

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura
tim : 73% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: gigi02_to
ultima revisione: 26/03/10

località partenza: Givoletto (Givoletto , TO )

note tecniche:
Accesso: Da Torino con la SS. 24 raggiungere Alpignano, all’ultimo semaforo voltare a destra per Val della Torre, Fiano, Lanzo (ristorante di fronte a noi) .
Raggiunta la rotonda di Givoletto voltare a sinistra per entrare in paese; percorsi circa 300 metri si raggiungere una specie di piazzetta, voltare a sinistra e superato un ponticello volgere a destra per Via Borgonuovo, freccia in legno che indica il Monte Baron; proseguire dritti superando la Frazione Borgonuovo, giungere ad un parcheggio con indicazione Piazzale Vittorio Capello Partigiano (monumento) m. 495, lasciare l’auto; 1,7 km dalla rotonda.
Gita da effettuare in primavere ed autunno, il dislivello e comprensivo delle risalite tra andata e ritorno

descrizione itinerario:
Tornando indietro sulla strada, dopo 100 metri a destra inizia una stradina con indicazione Monte Baron imboccarla. Questa diviene una comodissima mulattiera che va verso Ovest-Sud-Ovest; dopo alcune svolte si dirige verso Sud-Est ed in breve si raggiunge la prima vetta, il Monte Baron m. 818. Comoda cima con tavolo per picnic.
Seguendo sempre la mulattiera verso Ovest si inizia a risalire in mezzo ad un boschetto e con brevi tornanti si giunge a quota 970 circa dove si effettua una decisa curva a sinistra (non farsi ingannare da una traccia di sentiero che si presenta di fronte a noi); proseguire per il sentiero in leggera discesa verso Ovest-Sud-Ovest. Raggiunto un altro boschetto si incontra a destra il sentiero che sale al Monte Rosselli (è presente un ometto molto evidente) con direzione di marcia Nord-Nord-Est e poi Nord.
In breve si giunge in vetta attraversando un tratto di prato senza alberi dove è presente una manica a vento per chi si lancia con il parapendio (quota 1000 m.).
In questo tratto il sentiero non è molto evidente ma sono presenti degli ometti. La vetta è spaziosa ed è un ottimo punto panoramico sulla città di Torino, sulle Alpi Marittime, sulle cime dell’Orsiera-Rocciavrè.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Rosselli (Monte) da Givoletto per il Monte Baron - (0 km)
Fournà (Punta) da Givoletto, anello per il Monte Castello e Madonna delle Nevi - (0.9 km)
Rosselli (Monte) da Givoletto, anello per Monte Castello, Punta Fournà, Monte Baron - (0.9 km)
Lera (Monte) da Givoletto, anello per Punta Furnà, Monte Rosselli e Monte Baron - (1 km)
Lera (Monte) da Givoletto per il Monte Castello e Madonna della Neve, possibile anello - (1.2 km)
Lera (Monte) e Rosselli da Valdellatorre per la Bassa delle Sette - (2.9 km)
Musinè, Curt, Arpone, Lera, Baron (Monti) da Trucco di Brione, giro alto della Valdellatorre - (3.1 km)
Bernard (Monte) da La Cassa - (3.2 km)
Musinè, Arpone (Monti) traversata da Trucco di Brione per Mont Curt e Colle Portia - (3.5 km)
Musinè (Monte) da Trucco di Brione per la cresta Nord - (3.5 km)
Calvo (Monte) da Trucco di Brione - (3.6 km)
Lera (Monte) da Moncolombone - (3.7 km)
Colombano (Monte) da Moncolombone - (3.7 km)
Arpone (Monte) da Molino di Punta, anello per Madonna della Bassa e il Colle della Portia - (3.9 km)
Musinè (Monte) da Val della Torre - (4 km)
Bernard (Monte) da Truc di Miola - (4.2 km)
Portia e Lunella (Colli) da Molino di Punta, anello - (4.3 km)
Pilone (il) da Ciaine, diretta Versante Sud - (4.4 km)
Pilonetta (la) da Valdellatorre - (4.4 km)
Lera (Monte) da Ciaine per il Monte Rosselli - (4.4 km)
Colombano (Monte) da Ciaine - (4.4 km)
Portia (Colle) da Borlera - (4.6 km)
Neir (Roc) da Varisella per la Dorsale Sud-Est - (4.8 km)
Rosselli (Monte) da Borlera - (4.8 km)
Arpone (Monte) da Borlera per la colata di pietra - (4.8 km)