Costanzi Albasini (Bivacco) dal Lago di Tovel

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1170
quota vetta/quota massima (m): 2365
dislivello salita totale (m): 1330

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: lancillotto
ultima revisione: 01/08/11

località partenza: Lago di Tovel (Tuenno , TN )

punti appoggio: malga Tuena - bivacco Costanzi

cartografia: carta tabacco nr 053 - Dolomiti di Brenta

bibliografia: guida Cai/Tci - Dolomiti di Brenta

note tecniche:
itinerario tra i più belli delle Dolomiti di Brenta, lontano dal caos delle rinomate ferrate.

descrizione itinerario:
Da Trento si raggiunge il paese di Tuenno. Si seguono dal centro del paese le indicazioni per lago di Tovel. Il parcheggio è a pagamento (€ 8, prima delle ore 9 e dopo le 18 gratis). Si arriva quindi con l'auto a circa 200 metri dal famosissimo ex lago rosso. Quando il parcheggio al lago "scoppia" subentra un parcheggio a qualche km prima e bus navetta. Una considerazione: visto che ci troviamo in un parco, visto che è zona di ripopolamento dell'orso, si dovrebbe bloccare TUTTO il traffico che arriva al lago spesso con persone che fanno solo il giro attorno e usare il bus navetta. Il parcheggio a 200 metri dal lago, salvo qualche slargo adibito a parcheggio, per il resto le auto sono incastrate sotto gli alberi in tutti i sensi: basta starci! Purtroppo anche qui, basta fare cassa!
Dal lago di Tovel si prosegue sulla stradina per 10' finoa trovare le indicazioni del sent, 309 x malga Tuena. Salire prima per sterrata, poi per sentiero nel bosco fino alla Malga ( ristoro, vendita formaggio, possibilità di pernottamento). La malga sorge in un punto molto panoramico sotto le aggettanti pareti di Cima d'Uomo e Omet. Continuare per la stradetta verso sx, dopo 5' si trova a dx il bivio per la Val Madris. Si risale la bellissima valle assai ripidamente per superare un primo gradone che porta sotto le pareti (Vie di roccia). Una breve cengia esposta porta al Pra Castron di Tuenno con sentiero ora meno ripido. Si lasciano le deviazioni per il sent. 306 assai esposto e si arriva al passo di Pra Castron mt 2502. Si scende tra bellissimi prati verso il Bivacco Costanzi affacciato sulla val di Sole. Panorama vastissimo verso il Carè Alto, Presanella, tutto il gruppo Cevedale Ortles.
Ci siamo fermati al bivacco per la notte. In discesa breve variante con arrivo sempre a Malga Tuena: al bivio è stato seguito il sent. 306 in direzione Grostè (sent. delle Palete)che con tratti molto esposti su cengette erbose cala sotto la Cima di Tuenno ai pascoli a 10' da Malga Tuena. Da fare con terreno asciutto e passo sicuro.