Scarpeggin

difficoltà: dal 3 / al 6c
esposizione arrampicata: Tutte
quota falesia (m): 505
lunghezza min itinerari (m): 7
lunghezza max itinerari (m): 20

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura
tim : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: RoBolz michele motta
ultima revisione: 17/10/10

località partenza: Pian del Curlo (Arenzano , GE )

punti appoggio: Rifugio Scarpeggin (non custodito)

accesso:
Dal casello di Arenzano dell'autostrada Genova Ventimiglia si va a dx e, dopo 300m circa si gira nuovamente a dx, passato l'ospedale si giunge alla frazione Terralba. Qui s'imbocca (subito dopo una farmacia) a sinistra via Pecorara che sale ripida verso nord (davanti edificio MUVITA)
Giunti a un bivio si va a dx in salita fino al pian del Curlo dove si lascia l'auto.
Da qui si prende il sentiero a sx dell' acquedotto e si sale fino alla sbarra ( circa 15m )superata questa, prendere lo sterrato in salita per 50m, e prendere subito dopo il tabellone il ripido sentiero sulla destra; esso raggiunge in breve il sentiero orizzontale marcato A che si segue a destra e prende a salire verso la dorsale che nasconde il rifugio.In 10’ giunti in cima al crinale si vede il rifugio e la palestra con sotto il mare. Tempo totale 30-40’.

note tecniche:
Palestra recentemente attrezzata da istruttori del C.A.I. Ligure ideale per esercitazioni di arrampicata e manovre di corda. Un piccolo rifugio è alla base della parete, sorgente alla base.
Numerose vie brevi di media difficoltà , spit resinati inox, soste con catena. Le vie sono tutte col grado massimo dato da uno o due passi, il resto sul quarto.

descrizione itinerario:
Costone poco prima del rifugio: 2 tiri sul sentiero, 15m, difficoltà sul 5, marcati con targhette "Titti" e "Gatto Silvestro"

Accanto al rifugio: da destra: 3c / 5b+ / 6b / 6c altezza delle vie sui 15 m

Masso sotto il rifugio.
Parete SE: 1 6a (15m)
Parete SW: da destra 6a+ / 5b / 5b+ (15 m)
Parete N: da destra 4 / 4 / 5a (5-7m)