Monastero (Lago di) anello per Vrù, S.Giacomo di Moia, Rif.Salvin, Chiaves

difficoltà: MC+ / MC+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 796
dislivello salita totale (m): 1960
lunghezza (km): 50

copertura rete mobile
wind : 100% di copertura
vodafone : 100% di copertura
tim : 100% di copertura

contributors: mangiasalite
ultima revisione: 04/07/10

località partenza: Cernesio (Ceres , TO )

punti appoggio: Rifugio Salvin

cartografia: I.G.C.n°2

note tecniche:
Itinerario da MC+ solo per la lunghezza della prima parte del giro,e cioè da Vrù al Lago di Monastero,con molte rampe ripide e lunghe.L'attraversamento del sentiero denominato 3R è per chi ha voglia di sacrificare un po' di discesa e comodità,in quanto c'è un po' di portage.Giro adatto a chi ha gambe.Acqua in gran quantità sul percorso per rifornimenti.

descrizione itinerario:
Lasciata l'auto nella piazza superiore di Cernesio,si scende sulla provinciale che porta a Cantoira,fino all'incrocio per Vrù,dove si svolta a dx.Non tirate troppo perchè la salita dopo 2km si accentua.Arrivati a Vrù,ci si rifornisce di acqua e si attraversa il paese fino a dopo un ponticello,dove si svolta a dx in vista di una sbarra.La si oltrepassa e da li comincia una salita veramente ostica soprattutto per il fondo che non è dei migliori.Arrivati a Blinant,ci si riposa(fontana)ammirando il panorama,e si riparte sempre in salita verso il Passo San Giacomo.A questo punto si scende fino ad un cancello,e ci si ritrova sull'asfalto proveniente da Chiaves.A questo punto comincia la salita che ,questa volta con un ottimo fondo,conduce al Passo Forchetta.Da questo punto le pendenze diventano più accentuate,fino a 150mt sotto il Lago,dove le ultime due rampe mettono a dura prova gambe e fiato.Arrivati al Lago(mt1986)si può salire con un ultimo sforzo all'Alpe Costapiana e tornare indietro.La discesa va affrontata tenendo conto che la stada è aperta al traffico.Appena dopo il Passo Forchetta sulla sx si segue un evidente tratturo con indicazione per il Rifugio Salvin.Ben presto ci si ritrova su un sentiero,e,con un po' di spinta e un po' di pedalate,si arriva al Rifugio Salvin,ottimo punto tappa.Da qui si affrontra una discesa piuttosto lunga su sterro,si passa davanti al Santuario di Marsaglia(posto incantevole),e si arriva sulla provinciale che proviene da Lanzo.Ora un ultimo sforzo vi condurrà a Chiaves,dove poco prima della piazza si gira a dx per Sistina,e subito dopo a sx sempre in salita verso il Colle della Croce.Da qui in discesa fino a Cernesio.