Musinè (Monte) da Caselette per il Versante Sud, anello

L'itinerario

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 405
quota vetta/quota massima (m): 1150
dislivello salita totale (m): 750

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: garbo
ultima revisione: 25/03/10

località partenza: Caselette (Caselette , TO )

cartografia: igc n. 17 torino pinerolo bassa valle di susa

descrizione itinerario:
Dal campo sportivo di Caselette seguire la pista tagliafuoco per 10' fino nei press idi Pian Dumini dove una palina segnaletica del CAI indica l'imbocco del sentiero. Il sentiero (tacche blu) e' sempre ottimo ed evidente.
Dopo un lungo piano si arriva ad un quadrivio dove una freccia a sx indica l'itinerario + breve per raggiungere la tagliafuoco e loc. Camerletto - la traccia principale punta al traliccio e lo passa a dx - delle altre 2 tracce una punta alla normale e una va in piano verso S. Abaco. Si lascia a dx un sentiero (ometto) che sale verso la normale - al successivo bivio (ometto) tenere il sentiero di dx che adesso sale + decisamente per alcuni tornanti per poi di nuovo traversare decisamente verso ovest - supera la verticale della vetta raggiunge una sorgente (ovviamente adesso c'e acqua - d'estate non so) e si ricollega all'itinerario di Milanere all'altezza del cartello Musine' a quota 700-750 circa.
Si prosegue dritti per un breve tratto pianeggiante, che porta ad un punto panoramico dove iniziano le tacche di vernice gialla. Presto si riprende a salire addentrandosi in una fascia boscosa, prima di pini mughi, successivamente di larici.
Usciti dalla parte più fitta si riprende a spostarsi verso destra (direzione cima)passando accanto ad una cisterna per l'acqua. Qui le tacche sono giallo-blu, ma i bivi ormai sono finiti.
Il sentiero raggiunge il centro della valletta ad ovest della cima, e risale di nuovo faticoso fino a giungere ad un colletto. Si continua a destra risalendo l'ultimo tratto sbucando finalmente in cima, la croce è visibile solo all'ultimo.

Per la discesa è possibile scendere dalla via normale su Caselette (più diretta), completando un anello.