Vallone del Sabbione La Principessa (Cascata)

L'itinerario

difficoltà: III / 4+   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota base cascata (m): 1300
sviluppo cascata (m): 100
dislivello avvicinamento (m): 250

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura

contributors: ans
ultima revisione: 10/02/10

località partenza: Trinità di Entracque (Entracque , CN )

accesso:
dal ponte Porcera si segue la strada sterrata del Gias d'ischietto. Dopo il ponte del Suffiet proseguire sulla sinistra orografica del torrente, in piano , fino a intravedere la cascata, quindi risalire il bosco fino ad un canalino ghiacciato. A questo punto si è sotto ‘tappeto volante’ e si nota sulla destra leggermente più in alto il salto ghiacciato.(1 ora e 30min).

note tecniche:
Il grado più esattamente sarebbe III/4+/5 M.
La cascata è posta immediatamente a destra di ‘Tappeto volante’ e leggermente più in alto. Ottima comunque da abbinare per una bella giornata di ghiaccio qualche passo di dry-tooling non difficile.
Per una ripetizione portare un chiodo a lama , un universale corto e 2-3 microfriend. (non si sa mai!)

descrizione itinerario:
1° tiro: si attacca su una rampa e con 20-25m facili si raggiunge il salto vero e proprio che con altri 20m a 90° conduce sotto lo strapiombo e la frangia (sosta a spit – 50m circa)
2° tiro: si segue sulla sinistra puntando ad un alberello (benedetto!) per fessurine e rocce rotte (2spit) quindi con un passaggio più difficile si guadagna un altro spit dal quale si riesce ad agganciare il ghiaccio.
Ci si ribalta e si guadagna il centro della cascata, dopo alcuni metri verticali, il ghiaccio si appoggia leggermente per poi presentare un altro muro di 10m a 90°. Di qua facilmente (65°-70°)si raggiunge un albero con cordino. (60m)

Discesa: con una doppia da 55m si raggiunge la sosta sotto la frangia e di qua con altri 50-60m di doppia il pendio nevoso sottostante.

altre annotazioni:
Aperta da Giolitti Anselmo Bottero F. e Fatucci F. il 23/01/2010.